skypeDopo un accordo tra Microsoft e Signal, finalmente le chiamate Skype aumenteranno la loro sicurezza. Recentemente hanno annunciato che incorporeranno la crittografia end-to-end nelle loro comunicazioni.

Incredibilmente, Skype non aveva ancora questa funzione integrata. Utilizzando il protocollo Signal, un altro popolare client di messaggistica istantanea diventato famoso per la sua sicurezza e supportato da Edward Snowden, Skype inizierà a proteggere seriamente le sue comunicazioni.

Come funziona il sistema

Il meccanismo da utilizzare consentirà la protezione delle comunicazioni da ciascun computer e verrà generata una chiave privata che verrà condivisa solo con il destinatario del messaggio. Questo process è stato menzionato dallo stesso sito Signal:

“In collaborazione con Signal, Microsoft presenta una funzione di conversazione privata alimentata dal protocollo Signal. Il nostro obiettivo è rendere la comunicazione privata semplice e onnipresente. Con centinaia di milioni di utenti attivi, Skype è una delle applicazioni più popolari al mondo e siamo entusiasti di consentire a più utenti di sfruttare le potenti proprietà di crittografia.

La cosa positiva di questo meccanismo, che è già utilizzata in client come WhatsApp., E, anche se le informazioni passano attraverso i server delle aziende, non possono essere viste, intercettate o spiate da tersi, poiché appunto sono crittografate. Ci sono voluti anni, ma è arrivato il momento anche per questo servizio di comunicazione molto usato nel mondo. Naturalmente, al momento la “novità” è disponibile per gli utenti interni a Skype perchè in fase di perfezionamento e test di verifica. Ma, siamo sicuri, presto arriverà un aggiornamento disponibile per tutti.

Leggi anche:  Microsoft e Signal si uniscono per rendere Skype più sicuro