Niantic continua a rilasciare aggiornamenti per mantenere vivo la sua creatura, Pokemon Go, così da poter soddisfare tutti i giocatori sparsi per il mondo. Nonostante questo c’è sempre l’intenzione, e il desiderio, di vedere l’entusiasmo che aveva caratterizzato i primi giorni, le prime settimane, i primi mesi. Certo, difficilmente potranno ritornare ad un così alto afflusso di giocatori, ma ci provano e per farlo hanno intenzione di lanciare il Pokemon Go Community Day.

Di più e più spesso

Il primo community day prenderà il via il 20 gennaio. Sarà caratterizzato da doppia XP per gli allenatori, oggetti unici e Pokemon speciale con abilità uniche per gli allenatori che li daranno la caccia. L’evento durerà 3 ore in tutto il mondo nei parchi locali e ad ogni mese ce ne sarà uno.

Niantic ha spinto gli eventi della comunità già la scorsa estate, il quale era stato definitivo un vero esperimento per quelli futuri. Così sembra essere stato. Gli sforzi dello sviluppatore per rivitalizzare i raggruppamenti di allenatori è proprio l’intenzione di voler tornare alla frenesia iniziale di Pokemon Go. Vogliono rivedere i luoghi cardine del gioco di nuovo affollati, e di sicuro anche gli esercenti nelle vicinanze potrebbero sfruttare tali eventi.

Quando Niantic ha provato a tenere il proprio evento ufficiale la scorsa estate, la giornata si è rapidamente guastata mentre i problemi di server e internet hanno reso il gioco ingiocabile e la folla turbolenta. Si spera che a questo giro siano preparati.

Questi incontri mensili potrebbero non venire con tutte le campane e fischietti da un raduno gigante, ma folle più piccole e nessun prezzo d’ammissione renderanno questi eventi con molta probabilità di più successo. Resta da vedere se riusciranno a riconquistare lo spirito del lancio di due anni fa, ma se non bastasse c’è altro roba pronta ad essere rilasciata. Quella forse più succulenta per molti forse è il fatto che tra poco verrà rilasciato Kyogre.