L’attuale smartphone di punta di HMD Global, il Nokia 8 è stato analizzato tramite i test di DxOMark e sembra che il risultato finale non sia quello che speravamo vista la collaborazione con Zeiss. Secondo DxOMark ha raggiunto un punteggio complessivo di 68 mentre lo smartphone ha guadagnato 72 punti per le foto e 62 punti per i video. Lo smartphone monta due fotocamere da 13 MP con apertura f / 2.0 e stabilizzazione ottica dell’immagine.

In ogni caso, come da test DxOMark, l’azienda ha dichiarato che la fotocamera è stata in grado di produrre immagini piacevoli in alcune situazioni facendo meglio di Apple, Samsung e Huawei. Il test del telefono cellulare risulta buono quando è attiva la modalità Auto HDR. Il test ha anche rivelato che il Nokia 8 produce immagini con buona esposizione ed una buona sfumatura dei colori. In condizioni di scarsa luminosità, lo smartphone presentava alcune incongruenze di resa cromatica, con alcuni toni che cambiano leggermente tra gli scatti della stessa scena.

Nokia 8 delude abbastanza sul reparto fotografico secondo DxOMark

In termini di consistenza e di rumore, il Nokia 8 è dietro altri telefoni di punta. Il forte rumore è visibile nelle aree di un unico colore, anche in piena luce ed i livelli di dettaglio sono generalmente bassi. Inoltre, il Nokia soffre di una notevole perdita di nitidezza sul campo, con una forte morbidezza spesso visibile verso i bordi del fotogramma. Gli altri artefatti sono ben controllati. Sembra che il Nokia 8 non possa competere con i dispositivi dotati con l’impostazione del teleobiettivo. L’effetto Bokeh, d’altra parte, sembra essere abbastanza buono. In termini di video, si arriva a 62 punti con il dispositivo che perde punti per l’autofocus e la stabilizzazione. L’unità di prova del Nokia 8 non è riuscita a mettere a fuoco automaticamente in condizioni di scarsa luminosità ed i video registrati erano di scarsa fattura.

Per la stabilizzazione, DxOMark lo mette alla pari del Galaxy S6 Edge di 3 anni fa.
Inoltre, i video sembrano avere una gamma dinamica ristretta, con livelli di dettaglio bassi. Per quanto riguarda le positività, i video hanno una buona esposizione e resa cromatica sia in condizioni di luce intensa sia in scene interne ben leggibili. Il Nokia 8 è comunque in grado di produrre immagini di buona fattura in molte situazioni ma non può competere con la qualità delle immagini delle telecamere negli attuali telefoni di fascia alta, conclude il rapporto della pubblicazione.