LG V30

LG Electronics potrebbe invertire il suo approccio al mercato della telefonia mobile, secondo quanto riferito dal vicepresidente dell’azienda, Cho Sung-jin all’inizio di questa settimana al CES 2018. La nuova strategia prevederà il rilascio di nuovi device solo quando sarà necessario, fornendo maggiore supporto ai dispositivi esistenti. L’LG G7, il prossimo top di gamma dell’azienda, dovrebbe comunque arrivare entro un paio di mesi. Il successore dell’ LG G6 è in arrivo, con la società che ha divulgato uno dei suoi principali punti di forza: il supporto alla tecnologia Quick Charge 4.0, realizzata da Qualcomm.

LG stravolge i piani del segmento smartphone

 

Indipendentemente dagli sforzi di ridimensionamento del colosso tecnologico per il segmento mobile, stando alle indiscrezioni raccolte, le serie interessate dovrebbero essere la V e la G. Queste dovrebbero essere rinnovate con maggior ritardo, ricevendo supporto per maggior tempo. Le offerte entry-level e di fascia media di LG, stanno continuando ad avere un discreto successo e per questo non dovrebbe subire rallentamenti. Quindi prevediamo che la serie K continui ad essere sviluppata anno per anno.

Leggi anche:  LG, pubblicati due brevetti su degli smartphone pieghevoli che si trasformano in Tablet

La divisione mobile di LG dovrebbe far registrare la sua undicesima perdita consecutiva come fatto trapelare dalla relazione finanziaria rilasciata dal gigante tecnologico per l’ultimo trimestre del 2017. Cho ha dichiarato durante la conferenza tenutasi al CES 2018, che i top di gamma potranno vantare un maggior supporto software nel tempo. Il nuovo G7 dovrebbe essere lanciato  nel corso del Mobile World Congress (MWC), che si terrà in Spagna a Barcellona tra fine Febbraio e l’inizio di Marzo. Non è chiaro se a seguito di queste dichiarazioni l’azienda deciderà di posticipare il rilascio sul mercato continuando a supportare il precedente G6.