Apple rimanda la sostituzione della batteria
Apple rimanda la sostituzione della batteria

Nelle ultime settimane non si fa altro che parlare della bufera che ha coinvolto Apple per le batterie dei suoi iPhone. L’azienda stessa ha successivamente dichiarato che le batterie degli smartphone erano state “depotenziate” per far sì che durassero più a lungo.

Nello stesso momento ha anche offerto la sostituzione delle batterie dei dispositivi coinvolti ad un prezzo scontato di 29 euro per tutto l’anno 2018. Ora, a causa dell’assalto degli utenti, un documento interno rivela che la sostituzione della batteria di iPhone 6 Plus sarà posticipata tra marzo e aprile 2018.

Apple ritarda la sostituzione della batteria a 29 euro per iPhone 6 Plus

L’azienda di Cupertino non ha rilasciato nessun comunicato ufficiale, ma secondo un documento interno le batterie di iPhone 6 Plus saranno sostituite a partire da marzo/aprile 2018. La causa sarebbe una scarsa disponibilità di accumulatori. Il posticipo per ora, non sembra interessare gli altri modelli di iPhone, se non al massimo di due settimane.

Leggi anche:  LG, ecco i nuovi monitor con tecnologia nano IPS presentati al CES 2018

Apple aveva già anticipato dei possibili ritardi a causa delle scorte ridotte in loro possesso. Ma abbiate pazienza, per il cambio della batteria a 29 euro avrete tempo fino al 31 dicembre 2018. Chi volesse verificare la prima data disponibile può recarsi in un Apple Store autorizzato oppure visitare il sito dell’azienda nella sezione di supporto clienti.

Ricordo che Apple, ha da poco rilasciato una dichiarazione con all’interno una clausola aggiuntiva che riguarda appunto il cambio batteria ad un prezzo scontato.