WhatsApp: il 2018 ha portato gravi problemi agli utenti TIM, Wind Tre e Vodafone

WhatsApp concede a tutti coloro che hanno scaricato l’applicazione di avere a disposizione un ottimo metodo per tenersi in contatto con chiunque essi vogliano. Dati alla mano, si tratta della migliore applicazione di messaggistica istantanea in giro per il panorama mobile.

Questa permette infatti molteplici funzioni e tantissime feature oltre anche ad una fluidità fuori dal normale che ne fa una delle app migliori. WhatsApp infatti è decantata per la sua velocità e soprattutto per le sue qualità intuitive.

Il 2018 è cominciato a spron battuto per tutti gli utenti, con alcuni aggiornamenti interessanti. Ci sarebbe però una problematica abbastanza seria che starebbe colpendo alcuni utenti, in particolare proprio in questi giorni.

WhatsApp, gli utenti TIM, Vodafone e Wind Tre sono in pericolo

Le persone che avrebbero a che fare con questa problematica, sarebbero tutte quelle con gestore Tim, Vodafone o magari Wind Tre. Questi utenti starebbero attraversando un periodaccio per via di alcuni effetti collaterali proprio di WhatsApp.

Leggi anche:  WhatsApp, in questo modo la chat ci fa risparmiare tanti soldi

Tutti sanno che le truffe sono all’ordine del giorno sulla nota chat, e sono trasmissibili soprattutto mediante le catene. Tanti utenti si inviano messaggi a volte anche inconsapevolmente, non sapendo che si tratta di inganni veri e propri.

In questo caso gli utenti Tim, Vodafone e Wind Tre avrebbero a che fare con una truffa che promette 10 euro di ricarica gratuiti. Il tutto sarebbe possibile cliccando sul link contenuto nel messaggio di testo, il quale reindirizzerebbe ad una pagina da compilare per riscuotere il premio.

Tutto in realtà è architettato per rubare dati personali e numeri di telefono, oltre anche a soldi dal credito residuo. Proprio per questo vi consigliamo di tenere alla larga tali tipi di messaggi, anche perché su WhatsApp non c’è alcuna possibilità di avere il regalo nulla, né tanto meno una ricarica.