lg pay
LG Pay è il servizio di pagamento proprietario del produttore coreano

Secondo alcuni recenti rumor, LG avrebbe intenzione di introdurre il servizio LG Pay nel mercato statunitense a partire dal prossimo giugno. Il debutto dovrebbe essere accompagnato anche dal lancio dei nuovi smartphone dell’azienda, in grado di sfruttare appieno il servizio.

I terminali in questione dovrebbero essere il G7 e il V40, e potranno essere utilizzati per effettuare pagamenti abbinando una carta di credito compatibile all’app e sfruttando i POS abilitati.

Che LG si trovi nella fase finale dei test era stato ipotizzato anche dall’arrivo inaspettato, forse a causa di un errore, dell’app LG Pay sul Play Store. Infatti all’interno della descrizione, è possibile leggere un riferimento alla compatibilità con il G7, terminale non ancora annunciato.

La versione americana di LG Pay supporterà, come avviene già per la versione Coreana, la tecnologia “Wireless Magnetic Communication Technology” che permette di utilizzare anche i lettori di carte magnetiche. Ovviamente chi preferirà sfruttare la tecnologia NFC potrà benissimo farlo anche grazie all’unificazione dei servizi di Mountain View in Google Pay.

Leggi anche:  App Samsung Pay ridisegnata e semplificata

Quasi sicuramente si potrà avere un assaggio delle novità LG al Mobile World Congress 2018 di  Barcelona, in programma dal 26 febbraio al 1 marzo, dove saranno mostrati sia il G7 che l’app Pay, con il successivo debutto sul mercato nei mesi immediatamente successivi.