huawei p20 pro

Huawei P20 Pro sta facendo molto parlare di sé negli ultimi giorni, nelle scorse settimane si è molto discusso circa la presenza di un “notch” sulla parte frontale in stile iPhone X, poi tale prospettiva è stata messa in dubbio dalle immagini pubblicate su Weibo da alcuni utenti. Ma qual è la verità?

Gli addetti ai lavori attendono con impazienza il nuovo top di gamma firmato Huawei e non potrebbe essere altrimenti visti i risultati di vendita raccolti da P8, P9 e P10 (nelle diverse versioni), adesso il gigante cinese intende proseguire sulla strada del successo e serve un grande prodotto per sbaragliare la concorrenza.

Apple ha attirato su di sé riflettori (e critiche) per il design di iPhone X, soprattutto per quanto riguarda la parte frontale del dispositivo. Questa scelta stilistica potrebbe essere fatta propria anche da Huawei P20 Pro, scovato tra i benchmark di HTML5Test. Nome in codice EML-A100, questo dispositivo vanta uno schermo con risoluzione di 2244 è 1080.

Pixel in più per quanto riguarda l’asse verticale, un dato che farebbe pensare a un’asimmetria, come quella dell’ultimo Melafonino appunto. Se questo aspetto trovasse conferme, si tratterebbe di una scelta rischiosa da parte del colosso asiatico, che opta per un look diverso rispetto all’Infinity Display marchiato Samsung virando su un design che ha suscitato non poche polemiche.

Il brand cinese ha la possibilità di dominare il mercato degli smartphone, una mossa sbagliata in questa fase potrebbe ridimensionare le aspirazioni dell’azienda e lasciare a Samsung il trono del settore.