Ormai Huawei, attraverso Honor, sembrerebbe pronta a lanciare l’ormai famoso smartphone con 4 fotocamere. Si tratta di una versione rivisitata del fiore all’occhiello che era Honor 9 e si chiamerà Honor 9 Lite. La nuova variante avrà un design che prevede il corpo fatto in vetro, con due configurazioni a doppio obiettivo, una davanti e una dietro. Lo smartphone è stato presentato in un evento mediatico chiuso a Delhi mercoledì.

Specifiche tecniche

Honor 9 Lite vanta un display FullView da 18:9 con una risoluzione di 2160 x 1080 pixel da 5,6 pollici. Il tutto è alimentato da un processore HiCilicon Kirin 659 octa-core di Honor; 4 core vanno a 2,36 GHz e 4 core a 1,7 GHz. Affiancato al chipset troviamo 3 GB o 4 GB di RAM e rispettivamente 32 GB o 64 GB di memoria integrata. In entrambi i casi si può espandere fino a 256 GB con le microSD. La batteria è di 3.000 mAh che si ricarica in 2 ore e prevede la durata ad un giorno di utilizzo.

I due setup a doppia fotocamera sono uguali, quindi sia quelle frontali che posteriori presentano un obiettivo primario da 13 megapixel e uno secondario da 2 megapixel. La fotocamera principale offre anche PDAF Fast Focus e un flash LED. La fotocamera selfie ha funzioni come selfie intelligente, modalità di abbellimento e una modalità “gesto della mano“.

Leggi anche:  Android Oreo, quando arriverà l'aggiornamento per il mio smartphone?

Tra le altre peculiarità troviamo slot ibridi dual-nano SIM, 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 b/g/b, Bluetooth, GPS/A-GPS, jack audio da 3,5 mm e un Micro-USB con supporto OTG. Lo smartphone in sé misura 151×71,9×7,6mm e pesa 149 grammi. La compagnia afferma di aver utilizzato la tecnologia PPVD per il corpo in vetro che mira a ridurre gli aloni lasciati dalle impronte digitali.

Gli unici prezzi che si sanno sono quelli dei dispositivi venduti in India. Le versioni a 3 GB e 4 GB di RAM costeranno rispettivamente 11.700 e 17.500 Rupie. Secondo il cambio costano 153 e 228 euro, a cui però andrebbe aggiunta l’Iva.