Google ha deciso di revisionare la strategia di vendita al dettaglio per hardware che supportano l’Intelligenza Artificiale. Pare che il sistema dotato di I.A. principalmente coinvolto sia Google Assistant. L’obiettivo è battere Alexa, l’assistente digitale di Amazon, che è molto più avanti in termini di quota di mercato.

Stando ad alcune dichiarazioni, Google starebbe pensando ad un nuovo negozio online che venderebbe hardware abilitati per Google Assistant. Tra i device venduti ci sarebbero in particolar modo smartphone Pixel e altoparlanti Smart. Inoltre, in questo store ci sarebbero numerosi prodotti per rendere Smart anche la propria casa con dispositivi Nest, realizzati in collaborazione con Alphabet di Google. Anche se il nuovo negozio online non è ancora attivo, il lancio è previsto il mese prossimo.

Google è dunque al centro di una grande spinta del mercato dell’elettronica di consumo per il suo assistente digitale. Finora i prodotti Google più commercialmente redditizi focalizzati sull’intelligenza artificiale spaziano da smartphone e altoparlanti a gadget come Pixel Buds e la fotocamera automatizzata di Google Clip, o app, ad esempio Google Foto e Gmail.

Google Assistant diventerà il centro delle strategie di mercato di Google.

Negli Stati Uniti ad esempio, nonostante la presenza indiscussa di Google Assistant nell’ecosistema Android, esso è solo un quarto del totale dei servizi simili prescelti. La società è fermamente convinta di dover migliorare innanzitutto le prestazioni dell’audio, non solo per garantire una piattaforma per guadagni a lungo termine. L’obiettivo è anche fare concorrenza ad Amazon che è ancora ampiamente considerato migliore per la monetizzazione con la voce da parte dei rivenditori. Attualmente né Google né Amazon stanno registrando profitti significativi con i loro progetti per promuovere l’I.A. In alcuni casi stanno solo perdendo denaro. È importante eccellere in questo settore poiché è sempre più apprezzato dalla clientela.

Leggi anche:  Google Pixel 3, lo schermo diventerà anche uno speaker?

L’ultima iniziativa di Google per promuovere prodotti con I.A. sul mercato c’è stata con la notevole presenza dell’azienda al Consumer Electronics Show di quest’anno. La società infatti era ovunque, con annunci per i prodotti e per i servizi abilitati a Google Assistant per l’intero territorio di Las Vegas, non solo nelle zone vicine alla fiera.