whatsappOrmai Whatsapp è il social di messaggistica istantaneo più diffuso al mondo, con quasi 2 miliardi di download. Può capitare però che mentre chattiamo per sbaglio cancelliamo dei messaggi che potevano ritenersi importanti, o lo facciamo volutamente e poi ce ne pentiamo, o, la più plausibile, cambiamo cellulare e non facciamo il backup e quindi perdiamo tutto.

Come fare allora se si ha urgenza di recuperare questi messaggi?

Il primo è quello di disinstallare l’app e reinstallarla. Bisogna ricordare che possiamo scegliere di far fare backup dei messaggi giornalieri, mensili o annuali e sono automatici. Appena installiamo Whatsapp abbiamo appunto la possibilità di recuperare uno di questi backup automatici e così ritrovare i vecchi messaggi persi o cancellati.

Il backup delle chat, si può fare sia locale, cioè ogni volta si salva sulla memoria interna, o utilizzando Google drive, se si ha un dispositivo Android.

Un’altra simile è quella di utilizzare di scaricare un file manager come ES Gestore file, utile se vogliamo ripristinare un backup che si trova su un vecchio cellulare e metterlo sul cellulare nuovo e magari non lo abbiamo salvato su Google drive.

Ma, a parte questi metodi già conosciuti da un po’, ne è uscito fuori uno oggi, molto più istantaneo e semplice da utilizzare. Ricordiamoci che già tempo fa, un paio di mesi fa, Whatsapp stesso aveva attivato una nuova funzione, ovvero quello di cancellare l’invio di un messaggio entro 7 minuti.

Per esempio, sbagliamo ad inviare il messaggio ad un contatto, e possiamo subito rimediare con questa funzione.

WhatsRemoved: come recuperare messaggi cancellati

Pochi mesi dopo questa, è stata, appunto, rilasciata una nuova applicazione, che si chiama WhatsRemoved, scaricabile come tutte le altre app da Play Store.

Leggi anche:  WhatsApp: a rischio la privacy di milioni di account TIM, Vodafone e Wind Tre

Questa app, che funziona in parallelo con la chat di messaggistica, oltre a non creare conflitto e problemi con quest’ultima, ovvero non porta nessun cambiamento dall’uso normale di Whatsapp, rispetta anche la privacy delle chat, così come assicurato dai creatori dell’applicazione.

Dobbiamo ricordarci che un’altra app, Whatsapp plus, usata per inviare nuove faccine ed emoticons, creava problemi e interferenze con Whatsapp stesso, causando numerosi bug, poi risolti col tempo con delle patch.

Con WhatsRemoved, invece, è assicurato tutto il contrario e la massima sicurezza e fluidità. Questa app, ti manda una notifica sul display dello smartphone quando un messaggio, un’immagine, un audio o un video vengono accidentalmente cancellati.

I creatori dell’applicazione, infatti, tendono a precisare, anche sotto il punto di vista della privacy, che solo i messaggi coscientemente cancellati, quindi mai aperti e visualizzati vengono salvati dall’app, non altri che sono già stati letti.

Su Play Store, WhatsRemoved, ancora poco conosciuta, conta sui 50.000 dowland, di certo ancora pochi considerando quelli dell’app principale e vista l’effettiva utilità che possiede.

Insomma, ricapitolando, una buona applicazione e di sicura utilità da tenere salvata sul cellulare, in caso di emergenze col proprio Whatsapp, anche per evitare di svolgere tutti quei passaggi che abbiamo descritto in precedenza (recupero backup, google drive, file manager Gestione Es ecc.).