Sony XF90, nuova Android TV

Sony al CES 2018 di Las Vegas non si è limitata ai soli Xperia L2, XA2 e XA2 Ultra ma ha presentato anche due nuove serie di Android TV. La prima, oltre che la più economica, è la XF90 che include modelli con display LCD Ultra HD e tecnologia Full LED con local dimming. Pannelli 4K disponibili in quattro tagli: 49″, 55″, 65″ e 75″ per accontentare quanti più utenti possibili.

Tutti quanti, a prescindere dalla loro dimensione, avranno il supporto agli standard di visualizzazione più recenti come HDR10, HLG e Dolby Vision. Il merito è del processore video, uno dei migliori in commercio ed in grado di analizzare ogni singola scena per correggere colori e contrasto. Quest’ultimo sarà fino a 6 volte maggiore rispetto a quello di una TV convenzionale.

Lo stesso processore, attraverso sistemi di upscaling adatta la risoluzione portando tutti i contenuti in Ultra HD e la visualizzazione dei colori a 14-bit. Le immagini, infine, vengono migliorate dalla consueta tecnologia Triluminos di Sony e dalla nuova X-Motion Clarity che elimina i difetti di visualizzazione quando ci sono scene in rapido movimento.

Il tutto incastonato nell’iconico design Sony, molto elegante e minimale. La cornice rispetto alle generazione precedenti mantiene la finitura in alluminio ma quest’ultima è ancora più scura. I piedi, invece, rivolti verso l’esterno possono essere utilizzati per nascondere i cavi. Leggermente diverso il design della serie AF8, quella più costosa perché caratterizzata da TV con pannelli OLED Ultra HD.

Leggi anche:  Sony XPeria con schermo OLED spunta in un annuncio di lavoro

La base della TV è un unico elemento centrale, sottile, ben integrato con il resto della cornice e funzionale visto che nasconde gli ingressi: 4 HDMI e 3 USB. La particolarità di questo pannello, che integra tutte le tecnologie di visualizzazione di cui vi abbiamo appena parlato e lo stesso processore d’immagine, è il supporto al sistema Acoustic Surface di Sony.

Una tecnologia che integra nella scocca del pannello degli elementi che una volta azionati vibrano generando i suoni. Questi possono essere il parlato di una scena di amore o gli effetti di un film d’azione. L’audio è supportato da un subwoofer posteriore attivo che permette comunque di “appendere” la TV al muro. Le nuova Sony AF8 saranno disponibili solo in due dimensioni: da 55 e 65 pollici di diagonale.

Il sistema operativo scelto per entrambe le serie è Android, arricchito con Google Assistant. L’assistente intelligente prima che vocale, trasformerà le TV in un centro di controllo digitale della casa permettendo ai possessori di controllare i dispositivi compatibili presenti in casa e di ricercare contenuti e informazioni in internet con la voce. Ancora sconosciuti i prezzi.