Mentre il OnePlus 5T ha attirato la gran parte dell’attenzione del brand, OnePlus non ha dimenticato i suoi modelli precedenti. Il produttore cinese di smartphone sta rilasciando l’aggiornamento alla OxygenOS 5.0.1 per il OnePlus 3 e OnePlus 3T. Il nuovo update introduce il supporto per lo standard aptX HD, un gestore di dispositivi hotspot Wi-Fi ed una modalità adattiva per la calibrazione dello schermo. Oltre a ciò, l’aggiornamento include anche le patch di sicurezza Android di Dicembre. La OxygenOS 5.0.1 per i due smartphone fornisce anche le correzioni di bug e miglioramenti alla stabilità.

OnePlus torna ad aggiornare anche i device dello scorso anno

Come spesso accade, il nuovo aggiornamento viene inviato tramite OTA (over the air). Gli utenti possessori di OnePlus 3 e 3T dovrebbero ricevere una notifica nelle prossime ore. E’ possibile verificare la presenza manualmente andando su Impostazioni> Informazioni sul telefono> Aggiornamenti del sistema. Questa settimana è stata impegnativa per OnePlus in quanto la società ha implementato sei nuove build per quattro dispositivi differenti.

Nel frattempo, OnePlus ha anche rilasciato l’aggiornamento beta ad Android Oreo 8.0 per il OnePlus 5T. Tramite il suo canale ufficiale di Twitter, la società ha fatto presenta che il rilascio alla versione stabile sarà imminente e dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.
Oltre a questo, l’azienda ha anche confermato che rilascerà presto la Open Beta per il Face Unlock sul OnePlus 5.