Movavi Video Editor
Movavi Video Editor, la nostra recensione

Movavi Video Editor è un interessante programma, scaricabile sul proprio computer Windows o Mac, adatto a chiunque voglia rendere i propri video unici. Grazie ad esso, infatti, è possibile:

  • modificare, tagliare e migliorare i video con facilità;
  • Aggiungere transizioni, titoli e filtri professionali;
  • stabilizzare ed invertire i video, equalizzare l’audio e molto altro ancora.

Movavi è un’azienda che produce un’ampia gamma di programmi multimediali per l’elaborazione e la gestione di video, musica e foto su qualsiasi piattaforma e dispositivo. È specializzata in particolare nella conversione di video con supporto a tutti i formati multimediali più diffusi.

Attualmente Movavi possiede più di 20 applicazioni proprietarie, oltre ad una suite multimediale completa, che include strumenti per la conversione e l’elaborazione di video, nonché l’acquisizione di schermate.

Movavi è nata nel 2004 come piccola azienda di tre persone, che produceva e gestiva due soli prodotti, diventando poi una società internazionale presente in oltre 150 nazioni con più di 100 dipendenti e una gamma di prodotti per PC Windows e Mac in continua espansione.

L’obiettivo di Movavi è facilitare gli utenti nel creare video e distribuirli in qualsiasi formato e su ogni dispositivo, grazie anche ad una stretta collaborazione con Intel e NVIDIA, che garantisce l’utilizzo delle ultimissime innovazioni e tecnologie di rendering. I loro prodotti vengono continuamente migliorati in modo da creare nuove applicazioni in grado di anticipare le esigenze e le richieste degli utenti.

Movavi Video Editor: tagliare i nostri filmati non è mai stato così semplice

La caratteristica principale del programma in questione è sicuramente la facilità con cui si possono tagliare i filmati. Movavi Video Editor, infatti, consente di dividere e modificare i file video con estrema facilità attraverso una semplice interfaccia utente.

Quante volte abbiamo ritenuto necessario dividere un file video perché contenente elementi indesiderati o solo per potere eliminare porzioni di ripresa inutile ed ingombranti in termini di memoria. Bene, con questo editor sarà finalmente possibile dividere un video in pochi secondi.

Come dividere un file

All’interno dell’applicativo, cercate la funzione “Aggiungi file multimediali” e selezionate il video da dividere oppure trascinatelo direttamente con il mouse. Il file video verrà aggiunto automaticamente nella sequenza temporale e da lì sarà possibile effettuare tutte le modifiche necessarie.

Movavi Video Editor,

Bisogna proseguire spostando l’indicatore rosso nel punto in cui desiderate effettuare il taglio. Successivamente si utilizza l’apposita funzione “taglio” (icona delle forbici). Per tagliare, invece, dei frammenti indesiderati dal video, il procedimento è uguale con l’aggiunta finale di spostare l’indicatore rosso alla fine del frammento da eliminare. Il frammento viene separato dal resto del filmato e si può rimuoverlo semplicemente premendo Elimina. In alternativa, è possibile posizionarsi sul punto esatto che si intende ritagliare, premere il tasto destro del mouse ed, infine, cliccare su dividi (CTRL+B). La sequenza temporale risulterà divisa in più “spezzoni” e, dunque, sarà possibile eliminare o modificare a nostro piacimento uno degli stessi.

Salvataggio di filmati modificati

Per salvare i propri video basta fare clic su “Esporta” e scegliete il formato di esportazione del vostro video. I formati esistenti sono tantissimi e possono essere selezionati anche i classici AVI, MKV, MPEG, WMV, MP4, FLV, MOV. Successivamente indichiamo la cartella di destinazione e clicchiamo su “salva”.

Movavi Video Editor

Come installare il programma sul nostro PC

Il vostro computer deve aver le seguenti caratteristiche nel caso abbia come OS Windows:

  • sistema operativo: Microsoft® Windows® XP/Vista/7/8/10 con patch aggiornate e service pack installati
  • processore: dual-core da 1,5 GHz Intel®, AMD® o compatibile
  • scheda grafica: Intel® HD Graphics 2000, NVIDIA® GeForce® serie 8 e 8M, Quadro FX 4800, Quadro FX 5600, AMD Radeon™ R600, Mobility Radeon™ HD 4330, Mobility FirePro™ serie, Radeon™ R5 M230 o scheda grafica superiore
  • schermo: risoluzione minima 1280 × 768, colore a 32 bit
  • RAM: 512 MB per Windows XP e Windows Vista, 2 Gb per Windows 7, Windows 8 e Windows 10
  • spazio sul disco rigido: 800 MB per l’installazione, 500 MB per le operazioni
  • autorizzazioni di sistema: per effettuare l’installazione sono richieste le autorizzazioni di amministratore.

Queste invece sono le specifiche per i possessori Mac:

  • sistema operativo: Mac OS X®7 o versione successiva
  • processore: Intel® a 64 bit
  • scheda grafica: Intel® HD Graphics 2000, NVIDIA® GeForce® serie 8 e 8M, Quadro FX 4800, Quadro FX 5600, AMD Radeon R600, Mobility Radeon HD 4330, Mobility FirePro serie, Radeon R5 M230 o scheda grafica superiore
  • schermo: risoluzione minima 1280 × 800, colore a 32 bit
  • RAM: 256 MB
  • spazio sul disco rigido: 200 MB per l’installazione, 500 MB per le operazioni
  • autorizzazioni di sistema: per effettuare l’installazione sono richieste le autorizzazioni di amministratore

Dopo che avete visto se il vostro computer può supportare il programma, vi consigliamo di scaricarlo ed iniziare a provarlo almeno in versione demo. Il programma ha un’interfaccia intuitiva talmente semplice che è possibile imparare a utilizzarlo in soli cinque minuti anche per i meno esperti.

Ulteriori caratteristiche e conclusioni

Inoltre, il programma dispone file multimediali incorporati come video, sfondi, musica e audio inclusi nella libreria di Video Editor. È presente perfino la stabilizzazione video, che consente di eliminare i tremolii della videocamera senza pregiudicare la qualità complessiva del video.

Per quanto riguarda l’audio si può sia registrare un commento fuori campo con il microfono che acquisire il suono degli strumenti musicali. Oltretutto il programma rileva automaticamente il ritmo dell’audio per sincronizzare il video e si possono usare gli strumenti di elaborazione audio per regolare la frequenza audio, normalizzare il volume, rimuovere i rumori di sottofondo ed applicare effetti speciali.

I video, infine, possono essere registrati da webcam, anche se è preferibile caricare i file multimediali, dato che sono riconosciti tutti i formati più diffusi da videocamera, smartphone o disco fisso.

Tra le funzioni troviamo la “Picture in Picture” molto utile per chi magari carica video su YouTube, soprattutto per le reaction, dato che permette di combinare più video in una schermata. Sono garantite prestazioni di alto livello grazie al supporto dell’accelerazione hardware Intel® ed a quello NVIDIA Cuda.

Se cercate invece un programma con più funzionalità allora potete provare la versione Plus che aggiunge tra le funzioni l’animazione di fotogrammi chiave dei titoli e i video sovrapposti, oltre a a 16 nuovi video campioni, 12 ulteriori tracce musicali e 76 decorazioni.

Il prezzo dei due programmi è di soli 29,95€ per la versione normale e di 39,95€ per la versione Plus. Se siete indecisi se procedere con l’acquisto o meno, è possibile provarli gratuitamente in versione Demo per una settimana, al termine della quale sarà necessario acquistare una licenza. Personalmente utilizzo tantissimo questo editor video che trovo molto utile e versatile. L’avete mai provato e, se sì, cosa ne pensate?