amazonAmazon è un sito, una piattaforma on – line, che si occupa di vendite. Ogni nazione ha il “suo” Amazon, è come entrare in un centro commerciale ed avere a disposizione diversi negozi. Esistono dei venditori, che mettono in vendita i loro prodotti, e dei compratori che fanno acquisti. Ogni cosa messa in vendita è correlata da una scheda di spiegazioni e da foto, in maniera che il cliente possa farsi un’idea precisa dell’oggetto anche senza vederlo dal vivo. I vari prodotti sono messi in vendita da vari venditori, quindi la bravura del cliente sta nel trovare l’offerta migliore. Una volta effettuata la vendita, il cliente può dare il suo feedback: più feedback positivi riceve un venditore più migliora la propria posizione e la possibilità di vendere di più.

Fino ad oggi i metodi di pagamento accettati erano le varie carte di credito (reali o virtuali), ma non erano accettati bonifici, contanti, vaglia, assegni, finanziamenti ecc…

Il problema principale, che si è sempre posto ma a cui solo ultimamente è stata trovata una soluzione, è che non a tutti i clienti piace utilizzare la carta di credito per acquisti on-line: anche se è un metodo di pagamento sempre più sicuro le truffe sono sempre in agguato. Inoltre non tutte le persone sono titolari di una carta di credito. Amazon ha pensato quindi a “tranquillizzare” questi clienti creando un nuovo metodo di pagamento, finalmente in contanti.

Amazon, pagamenti anche in contanti

Per poter utilizzare questo nuovo metodo di pagamento bisogna recarsi in uno dei rivenditori autorizzati (ricevitorie di Lottomatica) e chiedere un codice di acquisto per Amazon.it. La lista di questi rivenditori si trova proprio sul sito di Amazon. Verranno quindi generati codici che possono essere da 10, 25, 50 o 100 euro. Il cliente darà i contanti all’operatore e questo darà il codice al cliente. Il codice verrà stampato su una ricevuta e, una volta fatto l’ordine sul sito, dovrà essere inserito nell’apposito spazio. Naturalmente se avanza del credito questo potrà essere usato anche per un altro acquisto, anche perchè ogni “ricarica” avrà una durata di ben 10 anni!

Leggi anche:  Migliori offerte Amazon oggi 9 febbraio 2018: la selezione

Un regalo originale, e sempre molto gradito, sono i soldi da spendere nei negozi ecc…, le cosiddette Gift Card, e il codice può essere utilizzato anche in questo senso. L’unica limitazione è che se si acquista un codice in Italia, questo potrà essere speso solo nel sito Amazon.it. Questo vale per ogni Nazione.  Putroppo in caso di furto o smarrimento non potrà essere recuperato.

I codici sono simili a quelli delle ricariche telefoniche, con a differenza che sono state aggiunte anche le lettere. Questo servizio è nato negli Stati Uniti, si è poi diffuso anche in Gran Bretagna e in Messico. Adesso, finalmente, è arrivato anche in Italia , semplificando enormemente gli acquisti on-line, per la gioia di tutti noi.