WhatsApp, che multa per gli utenti Vodafone, TIM e Wind Tre: sanzioni per 300 euro

WhatsApp veste i panni di applicazione migliore degli ultimi anni e soprattutto di più scaricata in assoluto. Ovviamente dalla sua parte ci sono i numeri che parlano da soli ed anche in maniera abbastanza “logorroica”.

Si parla infatti, seguendo quelle che sono le statistiche ufficiali, di circa un miliardo di utenti attivi ogni mese sulla nota app di messaggistica istantanea. Questi sarebbero incentivati ogni giorno dalle tante soluzioni che WhatsApp offre.

Tra queste, oltre alle tante funzioni, anche chiamate e videochiamate dalla qualità assoluta. Ci sono però anche alcuni problemi che spesso possono far risultare quest’app colpevole, pure se in maniera indiretta. 

WhatsApp, la multa da 300 euro che sta arrivando a tantissimi utenti TIM, Vodafone e Wind Tre

Il periodo natalizio è ormai entrato nel vivo e molti sono gli utenti che cercano la corsa all’ultimo regalo in questi giorni. Tantissime sono le auto che si incolonnano nel traffico di ogni città con l’obiettivo di raggiungere negozi e centri commerciali vari. 

whatsapp smartphone alla guida multa

Ovviamente qual è il passatempo preferito di un utente che si trova nel traffico assoluto? Prendere il proprio smartphone e controllare messaggi e roba varia. La maggior parte di questi, statisticamente parlando, per prima cosa apre proprio WhatsApp.

Leggi anche:  WhatsApp, questo messaggio regala 500 euro a tutti: ecco la verità sul caso

In molti, proprio per questa ragione si sarebbero visti recapitare direttamente nella buca delle lettere una multa salatissima. Si tratta di una contravvenzione elevata per smartphone alla guida, ormai tassativamente vietato.

Alcune sanzioni, essendoci l’aggravante della recidiva, arriverebbero a toccare e addirittura a superare i 300 euro. Il nostro consiglio, utile a salvarvi la vita e a salvare quella di chi vi sta intorno, è di lasciare lo smartphone in tasca almeno quando siete alla guida.