LG Electronics ha lanciato ufficialmente un telefono “super” in edizione limitata dedicato, al momento, esclusivamente al mercato della Corea del Sud. La società venderà solo 300 unità di LG Signature Edition, che saranno commercializzate ad un prezzo di 2 milioni di won, circa 1.800 dollari. Si tratta chiaramente di una cifra da capogiro ed ancora maggiore rispetto a quella dell’iPhone X, lanciato nelle scorse settimane. LG ha utilizzato il marchio Signature per i suoi elettrodomestici e televisori di fascia alta e per la prima volta viene utilizzato per denominare uno smartphone.

LG sorprende con il lancio di un device Premium

 

Il lancio di un device sotto questo marchio potrebbe significare una maggiore integrazione del settore smartphone con quello legato alla produzione di TV ed elettrodomestici da parte dell’azienda. L’amministratore delegato Jo Seong-jin ha originariamente lanciato il marchio Signature esclusivamente per i prodotti legati alla casa. Ha riscosso sempre un grande successo, facendo generare profitti molto elevati. LG ha affermato che il nuovo smartphone, disponibile in bianco e nero, è stato realizzato con materiali utilizzati nella produzione dell’alta orologeria.

Il design è focalizzato sull’essere “semplici” e “dignitosi”. La parte posteriore utilizza una ceramica in zirconio che dovrebbe ridurre i graffi e le ammaccatura. Le sue specifiche sono quasi identiche all’altro device lanciato ad Agosto ma messo in commercio solo negli ultimi giorni, il V30. Il telefono ha 6 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. A bordo troviamo Android in versione 8.0, con sistema di ricarica wireless Qi ed il sistema di pagamento LG Pay. Il cellulare sfoggia un display OLED da 6 pollici con una batteria interna da 3.300 mAh ed una doppia fotocamera posteriore.