WhatsApp: 270 euro di multa per gli utenti TIM, Wind Tre e Vodafone, fate attenzione

WhatsApp ogni mese introduce alcune novità da destinare a tutti gli utenti che possiedono l’app sul proprio smartphone. Ovviamente questa è una politica che è stata adottata fin dall’inizio, in modo tale da non far svanire l’entusiasmo che gli utenti provano.

L’applicazione risulta infatti la più scaricata di sempre su tutti gli store di riferimento e conta moltissimi utenti in giro per tutto il globo. Si parla infatti di un numero pari a oltre un miliardo di persone che posseggono WhatsApp.

Molti però nelle ultime ore starebbero ravvisando una truffa che porterebbe moltissimi pensieri per gli utenti TIM, Vodafone e Wind. 

WhatsApp, la truffa è sempre dietro l’angolo: ecco la multa da 270 euro

In questi giorni tantissimi utenti sarebbero in giro per fare gli ultimi regali utili a passare le feste di Natale. Tantissimi però si sarebbero visti recapitare un messaggio sullo smartphone che parlerebbe di una multa di 270 euro.

Il messaggio sarebbe volto a truffare gli utenti i quali, intimoriti di aver infranto alcune regole, anche se in numero esiguo, avrebbero pagato la somma. Il messaggio recita il seguente testo: “Gentile utenti di WhatsApp, in merito alle ultime verifiche, è stato deciso di inoltrarLe una multa dal valore di 270 euro, per via del superamento del traffico consentito.”

Ovviamente, come potete leggere, non c’è un motivo apparentemente vero, dato che non conosciamo cosa voglia dire “superare il traffico consentito“, dato che WhatsApp non è a pagamento.

Leggi anche:  Skygofree: il nuovo malware Android capace di spiare gli utenti di WhatsApp

Ovviamente non fidatevi di questi messaggi dato che sono al 100% truffe e che tramite l’applicazione più nota del mondo non possono mai portare a reali sanzioni.