Tim cambia il costo di attivazione di alcune offerte

Tim si trova nuovamente nel caos, molti utenti segnalano l’invio di SMS in cui si comunica l’aumento delle tariffe a partire dagli inizi del 2018. La decisione pare essere stata presa in seguito all’obbligo di tornare ad una fatturazione mensile, e non più ogni 28 giorni.

Proprio ieri vi parlavamo dell’alert della Federconsumatori (qui per il nostro articolo), secondo la quale Tim stava iniziando ad aumentare le proprie tariffe, di circa l’8%, in seguito alla decisione di tornare alle bollette ogni 30 giorni. Nemmeno il tempo di assimilare la notizia che sul nostro smartphone è stato recapitato un messaggio.

Tim, utenti nel caos, arrivano i messaggi aumenti tariffe

Questo ci comunicava l’aumento, a partire da Gennaio 2018, di 6 euro della nostra tariffa. Sulla SIM, per completezza, abbiamo attivo un abbonamento ricaricabile con 4G di traffico dati e minuti illimitati verso tutti a soli 12 euro al mese. 

Incuriositi dal messaggio, abbiamo svolto alcune indagini. Prima di tutto ci siamo recati presso un negozio specializzato dell’azienda. L’addetto, una volta chieste ulteriori informazioni in merito, ha consigliato di chiamare direttamente il servizio clienti, dato che loro non si occupano di questi problemi.

Seguendo il consiglio abbiamo provato a chiamare e, sorpresa sorpresa, l’operatore ci ha comunicato che tale messaggio era completamente falso. Anzi, pare essere stato, a detta dell’operatore Tim, inviato da una concorrente per destabilizzarci ed indurci a cambiare operatore.

Questa è la situazione, noi ovviamente crediamo a quanto comunicato dall’azienda, non ci resta che attendere Gennaio per vedere se e cosa cambierà. Quanti di voi hanno ricevuto simili messaggi?