WhatsApp
Se amate utilizzare WhatsApp per restare in contatto con i vostri amici, questa potrebbe essere una brutta notizia. L’app di messaggistica più utilizzata al mondo interromperà il supporto ai dispositivi che utilizzano alcuni sistemi operativi dal 31 dicembre 2017. Tra questi ci sono gli ecosistemi BlackBerry e Windows Phone, centinaia di dispositivi in tutto il mondo.

LEGGI ANCHE: WhatsApp, la chat ora ci aiuta a rintracciare il nostro smartphone rubato

Gli sviluppatori di WhatsApp hanno preso questa decisione per continuare ad offrire agli utenti la migliore esperienza di utilizzo per rimanere in contatto con amici, familiari e persone amate. E questi dispositivi tagliati fuori non offrono più le capacità e le caratteristiche delle quali WhatsApp ha bisogno adesso e in futuro, con l’arrivo di nuove funzionalità.

WHATSAPP, DAL 31 DICEMBRE 2017 ADDIO A QUESTI DISPOSITIVI

Ecco quali sono le piattaforme che non riceveranno più supporto:

  • BlackBerry OS e BlackBerry 10, dopo il 31 dicembre 2017
  • Windows Phone 8.0 e versioni precedenti, dopo il 31 dicembre 2017
Leggi anche:  WhatsApp ritorna a pagamento per TIM, Wind Tre e Vodafone, cosa c'è da sapere

Se il vostro smartphone è tra quelli e non avete intenzione di acquistarne uno più recente, potete utilizzare lo stesso l’applicazione ma in una versione limitata e priva di aggiornamenti. Questo significa esporsi a possibili rischi come quelli di essere vittima di hacker e truffatori.

WHATSAPP, LE ALTRE SCADENZE PROGRAMMATE

Oltre alla piattaforma che vi abbiamo riportato c’è ne sono delle altre. Stiamo parlando di Nokia S40 e di Android 2.3.7, per quest’ultime il supporto terminerà più avanti ma anche in questo caso la decisione è stata già presa.

  • Nokia S40, dopo il 31 dicembre 2018
  • Android 2.3.7 e precedenti, dopo l’1 febbraio 2020

Se per alcuni sistemi operativi la scelta di WhatsApp è piuttosto comprensibile, è sorprendente che venga lasciato per strada il più recente sistema operativo di BlackBerry, un’azienda che della proverbiale sicurezza dei propri dispositivi ha sempre fatto uno dei suoi punti di forza.