Niantic Labs e la Pokemon Company hanno svelato un nuovo set di funzionalità per la loro creatura, Pokemon GO. Prendono il nome di AR+ e sfruttano il sistema ARKit di Apple per rendere l’esperienza di gioco ancora più immersiva di prima.

Fate attenzione a non spaventarli

Una delle nuove funzioni permette di avvicinarsi ancora di più ad un Pokemon selvatico in quanti saranno fissati in un punto dello spazio. Ci si può avvicinare di parecchio, ma attenzione a non spaventarli in quanto percepiranno la nostra presenza. Volendo ci si può avvicinare di soppiatto per guadagnare un bonus, ma questo richiede bravura.

Come detto sopra sono consapevoli della nostra presenza. Hanno un misuratore di consapevolezza che comparirà accanto a ciascun Pokemon. Quando la barra si riempie del tutto quest’ultimo scapperà. Se accadesse si può sempre provare a toccare l’erba alta intorno a noi in quanto potrebbe essere ancora nelle vicinanze.

Purtroppo basandosi su ARKit si tratta da un aggiornamento dedicato solo ai clienti Apple. Bisogna avere un dispositivo iOS e che sia aggiornato alla versione 11, nel caso degli iPhone deve anche essere un modello dal 6 ai più recenti.

Leggi anche:  Apple, gli smartwatch potrebbero andare in conflitto con gli ospedali

Chissà perché questa avversione della Niantic per Android e una predilezione per Apple talmente alta da creare un versione speciale di Pokemon GO anche per gli Apple Watch.