WhatsApp è la piattaforma più apprezzata da milioni di utenti che possiedono uno smartphone. I numeri uniti ai feedback sugli store ufficiale testimoniano che le caratteristiche della chat sono amate dalla stragrande maggioranza degli utilizzatori.

Nonostante i suoi ampi tratti positivi e nonostante le numerose funzioni a disposizione, WhatsApp resta un software ancora perfettibile. Gli utenti, infatti, quando utilizzano la chat devono stare particolarmente accorti alle tante noie che questa porta in dote.

Come usare WhatsApp senza occupare spazio

Una di queste noie riguarda lo spazio memoria del proprio device. Un utilizzo costante e quotidiano della piattaforma comporta una perdita altrettanto costante e quotidiana dei GB di disco rigido presenti sul dispositivo. Ora le foto, ora le stesse chat: tutto intasa lo spazio a nostra disposizione!

Oggi vogliamo mostrare come fare a risparmiare lo spazio di memoria attraverso un uso parsimonioso di WhatsApp. Ci sono tanti metodi da sottolineare. Ecco un rapido prospetto:

  • Eliminare il salvataggio automatico dei file. Utilizzando questa opzione disponibile dal menù Impostazioni si evitano di aggiungere in automatico foto e video che vengono spediti in ogni singola chat. La piattaforma, inoltre, offre anche la possibilità di scegliere quale in quale conversazione mantenere il salvataggio automatico ed in quale quello manuale.
  • Cancellare le chat ingombranti. Anche se non sembra, i messaggi che ci inviamo occupano spazio. Per tale motivo, eliminare le conversazioni meno importanti potrebbe essere una soluzione per liberare più GB. In alternativa si può utilizzare sempre il sistema del backup disponibile sia per Android sia per device Apple.
  • Disinstallare e reinstallare WhatsApp. Al fine di cancellare i file temporanei che occupano spazio invisibile è possibile disinstallare e reinstallare l’applicazione, magari usufruendo di un backup per non perdere tutti i propri dati.
Leggi anche:  WhatsApp, le frasi divertenti per "trollare" gli amici durante le feste