facebook-multa-
Facebook, multa da 3000 euro: cosa fare se si riceve il messaggio

Facebook è senz’altro il social network più famoso al mondo, con oltre 2 miliardi di iscritti; se ad essi si sommano poi gli utenti WhatsApp, Messenger e Instagram arriviamo a ben i 5,1 miliardi, una cifra enorme che ha il sapore di monopolio.

Parliamo di un’applicazione – poiché la maggior parte degli accessi sono tutti da mobile – utilissima, poiché permette a tutti noi di poter comunicare con chiunque ed in qualunque momento.

Ma Facebook è sicuro? Beh, come ripetiamo da sempre, il miglior antivirus è l’utente stesso; però non tutti gli utilizzati del social sono informati riguardo alle ultime truffe e criticità che da sempre sono presenti in Rete (ed è per questo motivo che dovete leggere Tecnoandroid.it).

Ora, stando a quanto emerso nel corso delle ultime ore, moltissimi utenti Facebook avrebbero ricevuto un messaggio dove viene comunicata loro una multa da ben 3000 euro.

Truffa o la realtà? “Mi è arrivato un messaggio su Facebook dove mi dicono che ho preso una multa da 3000 euro, che devo fare?”

Facebook, mai cliccare messaggi di multe o improbabili tag su foto

Assolutamente truffa. Alcuni giorni fa vi abbiamo parlato di una presunta multa WhatsApp da ben 300 euro, ed in quel caso vi abbiamo consigliato di ignorare il messaggio e provvedere subito alla sua cancellazione.

Da tempo circola sul social un messaggio che ha ad oggetto un virus pericolosissimo: cliccando sul link che uno dei vostri (sfortunati) amici vi inoltrerà, verrà scaricato un trojan sul vostro PC, ed il vostro account verrà irrimediabilmente infettato, tanto che l’unica soluzione sarà eliminare il vostro profilo.

Facebook, virus
Facebook, virus

Nella fattispecie, il messaggio cita una multa da 3000 euro per violazione di regole procedurali, ovvero presunti tag e video YouTube. Il tutto è ovviamente nascosto da short-link quali “bit.ly” o “t.cn”. Si tratta di un virus di tipo trojan può replicarsi in maniera incontrollata, infettando Facebook Messenger e auto-inviandosi ai vostri amici.

“Ho trovato questo video, sei veramente te? Vergognati”

Facebook è un’applicazione utile e diffusa, ma non esente da pericolosi, soprattutto per chi è poco informato o semplicemente in buona fede. Fortunatamente, per i lettori di TecnoAndroid questo non sarà un problema, poiché siamo sempre pronti a comunicarvi eventuali truffe da parte di malintenzionati.