password

Come ogni anno, a fine anno, ecco puntuale la classifica delle password che meritano menzione speciale per scarsa fantasia, inventiva, audacia. Si tratta di un elenco di quelle più popolari e usate al mondo, nonché basate su milioni di dati di accesso – rubati, questo tocca dirlo –  e utilizzati negli ultimi 12 mesi. E, come ogni anno che si rispetti, c’è un chiaro motivo per cui meritiamo di essere bersagliati da hacker e attacchi cibernetici che voglio intrufolarsi nei nsotri smartphone, pc e tablet. E, ahinoi, Il 2017 non è l’eccezione alla consuetudine.

La creazione di una password sicura è, di regola, un calvario. Per tutti, ammettiamolo. Deve contenere numeri, lettere, taglia delle scarpe e dei pantaloni, almeno un lettera maiuscola e, se resta spazio, anche la data del vostro matrimonio (ammesso che ve lo ricordiate, ma vi aiuta il non specificare quale!).

È probabile che abbiate già una pallida idea di quali siano le due password più popolari al mondo: in base all’analisi condotte su oltre 5 milioni di password filtrate, le più utilizzate sono “123456” (per dimostrare alla maestra delle elementari che qualcosa ci è rimasto!) e “password” (sì, avete letto bene: password per una password!).

Ma se al limite non c’è mai peggio, quest’anno si aggiungono alla lista, fieri, alcune nuove e per niente spiritose chiavi d’accesso, tra cui menzioniamo – così, solo per farci un’idea – “starwars”, “monkey” (scimmia), “iloveyou” (I love you), “someone” e “freedom” (libertà). Badate, queste sono solo alcune. Ironicamente, anche le password “letmein” (lasciami entrare) e “trustno1” (non fidatevi di nessuno) sono diventate popolari.

A condurre, come di consueto, la ricerca sulla bizzarria di accesso ai nostri dispositivi, è SplashData che, forse esausta dai precedenti risultati, considera popolare e nuova una password se non si trovava nell’elenco dello scorso anno.”Gli hacker utilizzano termini e sport popolari per accedere agli account online perché sanno che molte persone li usano come password, perchè facili da ricordare“: e siete stati avvisati da Morgan Slain, CEO di SplashData.

SplashData spera che la pubblicazione di questo elenco incoraggi le persone a essere più preoccupate e sensibili alla loro sicurezza in Internet. Tuttavia, tenendo conto dei dati relativi al 2016 e quelli di quest’anno, siamo ancora un po’ lontani dall’essere delle cime in materie di privacy e sicurezza. Le nostre password sono così deboli che siamo in balia degli hacker più inesperti.

Cosa fare per avere una password a prova di hacker

Una buona password dovrebbe essere lunga e non includere frasi comuni. Inoltre, poiché le perdite di dati sono sempre più comuni, è importante non utilizzare la stessa password per diversi siti. Un gestore di password non solo può aiutarti a non dimenticarli, ma anche a crearne di sicure.

E, ora, se volete avere un’idea di come questo 2017 si è dimostrato fantasioso, vi lasciamo con la lista di quelle più popolari, tenendo conto del fatto che siano nuove, invariate nelle posizione rispetto all’anno precedente o, al contrario, in perdita o aumento di posizione. E buon divertimento!

  1. 123456 (invariato)
  2. Password (nessuna modifica)
  3. 12345678 (1 posizione in più)
  4. qwerty (+ 2 posti)
  5. 12345 (- 2 posti)
  6. 123456789 (nuovo – per chi vuole dimostrare di arrivare a 9 a contare!)
  7. letmein (nuovo)
  8. 1234567 (Nessuna modifica)
  9. football (- 4 posti)
  10. iloveyou (Nuovo)
  11. admin (+ 4 posti)
  12. welcome (nessuna modifica)
  13. monkey (nuova)
  14. login (- 3 posti)
  15. abc123 (-1 posizione)
  16. starwars (nuovo)
  17. 123123 (nuovo)
  18. dragon (+1 posizione)
  19. passw0rd (-1 posizione)
  20. master (+1 posizione)
  21. hello (nuovo)
  22. freedom (nuovo)
  23. whatever (new entry!)
  24. qazwsx (nuovo)
  25. trustno1 (nuovo)