In un periodo come quello Natalizio, milioni di utenti italiani stanno effettuando acquisti online per comprare regali ad amici e parenti. Sfortunatamente la truffa è sempre dietro l’angolo, ecco infatti che moltissimi consumatori sono stati truffati dopo aver acquistato alcuni smartphone e tablet da questi store online.

La notizia non è nuova, da tempo, purtroppo, esistono negozi online con prezzi bassissimi, ma sempre pronti ad ingannare i poveri utenti italiani. In queste ore l’Antitrust ha chiesto la chiusura definitiva di siti internet per pratiche non idonee, ma sopratutto mancata consegna dei prodotti acquistati.

Moontech

Secondo le segnalazioni pervenute, Moontech non ha consegnato la merce acquistata dai consumatori nei mesi intercorsi tra marzo e novembre 2017. I pagamenti erano andati tutti a buon fine, ma il negozio non ha mai provveduto ad evadere gli ordini.

Infotech

Il sito, dalla nascita avvenuta a settembre 2017, ha ricevuto oltre 5’321 ordini, di cui solamente 374 sono stati evasi. Tutti gli altri utenti stanno ancora attendendo di ricevere la merce acquistata, sebbene abbiano correttamente pagato la cifra pattuita.

Leggi anche:  WhatsApp si aggiorna: ecco la nuova truffa che prosciuga il vostro credito

Triveo

Le pratiche di Triveo, secondo l’Autorità sarebbero ancora più scorrette. La società metterebbe in vendita prodotti che non ha e non potrebbe nemmeno reperire in tempi più o meno lunghi. Ad oggi oltre 60’000 consumatori hanno inviato reclamo, ma nessun rimborso ne merce inviata.

La richiesta dell’Antitrust riguarda la definitiva sospensione dell’attività di vendita, nel frattempo, prestate la massima attenzione.