Due grosse compagnie che hanno entrambi fatto due ingenti investimenti recentemente. Apple si è comprata Shazam e Disney la 21st Century Fox. Certo la mela ha “solo” dovuto spendere 400 milioni di dollari mentre la casa di topolino 53 miliardi, ma se volesse la prima potrebbe comprare la seconda ad occhi chiusi. Perché dovrebbe farlo? Qualche motivo c’è.

Apple e Disney

Partiamo dal fatto che Apple è comunque l’azionista di maggioranza della nota casa cinematografica. Un’eredità lasciata da Steve Jobs quando aiutò la Pixar diventandone il maggior azionista. Nel momento in cui la Disney inglobò quest’ultima le azioni si “convertirono”.

Ma perché dovrebbe farlo? Perché renderebbe Apple un enorme lettore multimediale e consentirebbe alla società di sfruttare il piano di Disney di voler creare un’applicazione di Streaming video utilizzando i suoi personaggi e storie. Già Disney aveva annunciato che dal 2019 avrebbe smesso di dare l’accesso anticipato a Netflix dei suoi prodotti e se queste anteprime verrebbero sfruttate esclusivamente da Apple i guadagni sarebbero immensi.

Leggi anche:  Google umilia Apple: a Natale i Pixel 2 meglio di iPhone X

Un operazione che costerebbe 220 miliardi, ma che comunque potrebbe fruttarne altrettanto alla compagnia. Renderebbe il nome di Apple più forte da un punto di vista di mercato, oltre che ad accaparrarsi tutti i guadagni della nota casa di produzione cinematografica. Aggiungiamo anche la possibilità di sfruttare tutti i diritti dei personaggi, come quelli della Marvel, per fare giochi e altro. Non dimentichiamoci anche della possibilità di sfruttare i parchi a tema.

Un operazione mastodontica, ma sarebbe interessante. Chissà se avverrà mai.