WhatsApp: il pericolo è grande, ecco il messaggio che prosciuga la carta di credito

WhatsApp ha cambiato il modo di comunicare negli ultimi anni. Se prima spendevamo credito su credito per inviare gli sms, ora i messaggi sono divenuti gratuiti. Tutto ciò di cui necessitiamo per l’utilizzo corretto della piattaforma è una semplice connessione internet.

L’utilizzo di internet per scambiare messaggi è un pregio, ma dall’altro lato anche un limite per WhatsApp. Come tutti ben sanno, in condizioni di mancanza di connessione (in treno, in metropolitana, sotto una galleria) la chat diventa quasi inaccessibile agli utenti.

C’è un modo per utilizzare WhatsApp anche senza una linea internet stabile ed efficiente? La risposta è negativa, anche se c’è da fare qualche distinzione.

Quando la connessione manca a causa del superamento delle soglie tariffarie non ci sono grandi problemi per l’utilizzo della chat. A differenza dei social network che necessitano di una vasta portata di dati, la piattaforma di messaggistica istantanea può funzionare anche con i pochi Mbps di una connessione non 3G e non 4G.

WhatsApp senza l’utilizzo di internet

Se, invece, la nostra intenzione è quella di usare WhatsApp in luoghi dove la portata del segnale è del tutto assente, lo scenario cambia. Con connessione totalmente mancante è impossibile inviare messaggi a ipotetici destinatari. Ciò però non significa che l’app è inaccessibile.

Anche da offline possiamo decidere di scrivere ed inviare qualcosa ad un contatto. Al momento della spedizione, però, non comparirà la classica spunta grigia di conferma per l’invio. WhatsApp agirà in maniera automatica per la ricezione una volta ritornata la linea internet.