Un nuovo tablet Huawei è stato certificato in Cina. Il suo nome è Mediapad M5, ed andrà a prendere il posto di Mediapad M3, lanciato in ottobre dello scorso anno. Vi starete chiedendo perché no Mediapad M4: la risposta è piuttosto semplice.

Non è un mistero che, in Cina, il numero 4 è considerato sfortunato, basti vedere come aziende come OnePlus, Meizu e Nokia abbiano omesso tale numero nella nomenclatura di loro prodotti.

Come rivelato dalla certificazione rivela, il tablet supporterà lo standard Bluetooth 4.2 e si caratterizzerà per la presenza di un display da 8,4 pollici, proprio come il suo predecessore, con una risoluzione di 2560 x 1600P.

Per quanto riguarda il design, Mediapad M5 dovrebbe mantenere un corpo in alluminio, con cornici più sottili rispetto alla passata generazione. Lato hardware, si vocifera la presenza di un Hisilicon Kirin 960 – lo stesso chip di P10 e P10 Plus – coadiuvato da 4GB di RAM. Mediapad M5 dovrebbe poi arrivare sul mercato con Android 8.0 Oreo e personalizzazione EMUI 8.0.

Huawei Mediapad M5, la probabile data di presentazione

Il resto delle caratteristiche comprende un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali, un jack per le cuffie da 3,5 mm ed una porta USB Type-C. Huawei non ha ancora confermato ufficialmente l’esistenza del MediaPad M5, ma la certificazione Bluetooth parla chiaro; il dispositivo dovrebbe debuttare il prossime mese, probabilmente in occasione del CES 2018 di Las Vegas.

L’annuncio potrebbe avvenire accanto alla presentazione ufficiale negli Stati Uniti di Mate 10 e Mate 10 Pro (avete letto la nostra recensione?) che, secondo le ultime informazioni, dovrebbero inizialmente essere una esclusiva di Verizon e AT & T . Il prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 350 dollari, dunque simile a quello di Mediapad M3.