Samsung Galaxy Note 8
Samsung Galaxy Note 8 è uno dei migliori smartphone Android disponibili attualmente sul mercato. Le sue prestazioni sono al di sopra della media ma possono essere ulteriormente migliorate grazie ad una custom ROM. Grazie allo sviluppatore dr.ketan della community di XDA, che ha realizzato l’omonima ROM, è possibile godere di tutta una serie di miglioramenti e nuove funzionalità.

Nello specifico il software si basa sulla versione firmware N950FXXS1AQK9 e introduce i permessi di ROOT, l’applicazione Titanium Backup, la modalità privata per la navigazione internet, Xposed per le modifiche al sistema operativo e molto altro ancora. Il tutto opportunamente ottimizzato per godere della migliore esperienza di utilizzo. Anche l’autonomia della batteria è stata sensibilmente migliorata.

SAMSUNG GALAXY NOTE 8, COME INSTALLARE LA ROM

I requisiti necessari per procedere all’installazione di una ROM sono sempre gli stessi: una recovery personalizzata installata. Quest’ultima è la parte software che consentirà l’installazione della custom ROM e noi vi consigliamo la TWRP che potete scaricare da qui. Infine, è consigliabile fare un backup completo ed avere una buona autonomia della batteria.

ATTENZIONE: Se non siete in possesso dei requisiti attivate le impostazioni di sviluppatore e la voce OEM Unlock. A questo punto dovrete installare la recovery servendovi di Odin e quindi mettendo lo smartphone in modalità download.

Scaricate il file con estensione .ZIP della custom ROM e spostatelo senza estrarlo all’interno della memoria di massa del dispositivo. Riavviatelo adesso in modalità recovery tenendo premuto il tasto di volume su e Bixby insieme a quello di accensione. Dalla finestra apertasi vi consigliamo l’esecuzione dell’opzione Dalvik, Data, System and Cache per resettare il terminale. È un’operazione propedeutica per l’installazione della ROM.

A questo punto scegliete l’opzione di flash (install ZIP from) e selezionate il file scaricato in precedenza. Conclusa la procedura riavviate il terminale selezionando “Reboot system now”. Fate attenzione che mancano le Google Apps, pertanto chi li desidera deve scaricarle ed installarle a parte seguendo le stesse indicazioni della ROM.