multa whatsapp
WhatsApp: non utilizzate mai il cellulare alla guida

WhatsApp, molti utenti usano la famosissima applicazione di instant messaging in maniera assolutamente scorretta, rischiando multe salatissime. Si, l’app è certamente molto utile e per comunicare in maniera rapida anche con persone che sono dall’altra parte del mondo, ma dall’altro lato è uno strumento pericoloso se usato in modo improprio.

 

Secondo i dati raccolti dalla Polizia Stradale, le multe stradali per uso del cellulare durante la guida sono aumentate del 18% negli ultimi 6 mesi rispetto allo stesso periodo del 2016. Molti utenti utilizzano WhatsApp mentre guidano, con potenziali pericoli.

NON UTILIZZATE MAI LO SMARTPHONE DURANTE LA GUIDA

Secondo i dati forniti forniti dall’ISTAT, circa 3 incidenti su 4 sono provocati dall’utilizzo dello smartphone alla guida, nello specifico dall’invio di messaggi tramite app di messaggistica (WhatsApp, seguito da Messenger).

WHATSAPP può provocare incidenti, ma la causa non è l’app in sé e per sé

Da gennaio, sono già 13 i morti in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Oltre un milione di multe, con somme che superano anche le 500 euro – fino a 1294 euro, ma ciò non è servito a fermare gli utenti incoscienti.

Leggi anche:  Whatsapp Web, come si usa l'app per messaggiare con i tuoi amici

Tanti, troppi morti.

Giuseppe Bisogno, direttore del servizio di Polizia Stradale, in occasione di una intervista a Repubblica avrebbe avanzato al Governo una proposta di ritiro della patente a chiunque utilizzi il cellulare alla guida; in tal senso, da Palazzo Chigi, ancora nessuna discussione.

Secondo quanto riferito dall’aci, il 75% di tutti gli incidenti stradali in Italia sarebbero da attribuire all’utilizzo di smartphone alla guida, ed in particolare WhatsApp.