Il Face ID è una delle funzionalità più discusse dell’iPhone X. Al posto del Touch ID, Apple ha aggiunto una nuova tecnologia di riconoscimento facciale 3D al device del decennale. Al momento della presentazione, Apple ha mostrato le funzionalità del Face ID per l’iPhone X. Secondo la compagnia, le probabilità di ingannarlo risultano essere una su un milione. Grazie alla tecnologia avanzata impiegata, non può essere ingannato da foto o ritratti. Tuttavia, con grande disappunto di Apple, si sono verificati molti casi che in cui è accaduto il contrario. Dalle maschere 3D appositamente progettate fino agli scambi di persona, ingannare la funzione di riconoscimento facciale dell’iPhone X non sembra essere così difficile. Un altro episodio è avvenuto recentemente in Cina, rafforzando questa idea.

Altra grave falla nel sistema di riconoscimento facciale di Apple

Apple ha cercato di correre ai ripari concedendo un rimborso all’acquirente cinese. Il motivo è che un suo collega è stato in grado di aggirare il Face ID. La cosa più preoccupante è che non è accaduto una sola volta, ma è successo per ben due volte. Come riportato dalla pubblicazione dei media cinesi di JSTV, una donna di nome Yan aveva acquistato un iPhone X e configurato il sistema di riconoscimento facciale per una maggiore protezione. Almeno così doveva essere, uno dei suoi colleghi riuscito a sbloccare il dispositivo tramite il suo volto.

Yan ha deciso di contattare la Apple per far presente il problema. Tuttavia, lo staff dell’azienda si è rifiutato di crederle. Yan ed il suo collega sono allora andati in un Apple Store ed hanno mostrato ai dipendenti le falle emerse tramite il Face ID. L’impiegato dell’Apple Store ha riferito che la fotocamera per il riconoscimento facciale del telefono era rotta. Ma non era questo il motivo. Infatti, appena sostituito anche il secondo telefono ha mostrato lo stesso identico difetto. Alla fine, si è deciso rimborsare completamente la donna. Il rapporto però non riporta tutti i dettagli. Come al solito, la società non ha rilasciato commenti.

Il Face ID è stato spesso criticato ed anche il co-fondatore di Apple, Steve Wozniak ha ammesso che la rimozione dello scanner per le impronte digitali su iPhone X non è stata una grande soluzione. “Ho amici che hanno disattivato il Face ID ed attivato le password per rendere il loro telefono semplice da utilizzare”. Come suggerito dai recenti rapporti, Apple prevede di includere il riconoscimento facciale anche su tutti gli iPhone del 2018, eliminando completamente Touch ID.