Tante sorprese ci ha regalato Samsung in questo 2017 con il lancio di ben due flagship e con molti smartphone mid level di grande successo. Tante sorprese è lecito attendersi dall’azienda sudcoreana nel corso del 2018.

Se le premesse sono quelle che stanno lanciando i vari rumors in questo mese di Dicembre, allora possiamo assicurare che ci sarà da divertirsi.

Già ad inizio anno, Samsung potrebbe intervenire a gamba tesa sul mercato con il lancio della nuova serie Galaxy A e con i primi device di medio livello ad avere il classico “Infinity Display” dei top di gamma.

Samsung lancia tre Galaxy S9

Sarà però tra il finire dell’inverno e l’inizio della primavera che il brand darà il meglio di sé. Come logico, durante questo periodo, avverrà la presentazione dei nuovi flagship, Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus. Diversamente agli scorsi anni, però, potrebbe esserci una sorpresa in più.

Con una strategia che sembra essere mutuata da Huawei, Samsung potrebbe lanciare in contemporanea ai top di gamma anche l’inedito Galaxy S9 Mini.

Su questo smartphone sono arrivate diverse conferme nel corso delle scorse settimane. In molti, ad esempio, già danno per certa la sua uscita.

Se questa non sembra essere in dubbio, quindi, i rumors ora si stanno concentrando sulle future caratteristiche del dispositivo.

Il Galaxy S9 Mini dovrebbe dotarsi di un display borderless in stile Galaxy S9. Le dimensioni dello schermo non saranno comunque superiori ai 5,5 pollici. Buono il processore Exynos 9 Octa-cor con 4 GB di memoria RAM e 64 di memoria fissa. I sensori delle fotocamere potrebbero avere capacità da 8 e da 12 Megapixel.

Sul fronte sistema operativo, la strada più battuta è quella che porta ad Android 7.1.1 Nougat, laddove gli altri Galaxy S9 dovrebbero già dotarsi di Android Oreo.

Galaxy S9 Mini, quale fascia di prezzo

Il prezzo del device è sicuramente una nota a favore. Le stime attestano Samsung S9 Mini intorno ai 500 euro.