La presentazione di un brevetto da parte di una compagnia non sempre porta effettivamente alla creazione di un nuovo prodotto o tecnologia. Succede spesso anche ad Apple e a Samsung. Recentemente la compagnia Sud Coreana aveva presentato quello per uno schermo pieghevole. A questo giro, anche se è il brevetto è datato più di un anno fa, ne è stato presentato uno per un display arrotolabile.

Il brevetto

Più precisamente nel documento, come fatto notare da LetsGoDigital, si vede un dispositivo con un display che prima parte frontalmente e che poi finisce sul retro. Il display sulla parte posteriore sembra essere la metà di quella anteriore. Ci sono ben 10 disegni concettuali che fanno riferimento a questo fantomatico dispositivo di visualizzazione.

Come detto sopra, Samsung, non è nuova in questo tipo di sperimentazioni. Già per l’anno prossimo c’è l’intenzione di presentare un modello funzionante con display pieghevole. Seguendo un po’ le origini di questa fantasia, che potrebbe diventare realtà, troviamo un display AMOLED flessibile eindistruttibile” chiamato Youm nel 2012. Nel 2013 invece, al CES, era stato presentato un prototipo curvo. Infine, all’inizio di quest’anno, la compagnia ha rilevato un altro prototipo di schermo OLED che oltre a ad allungarsi e piegarsi poteva “rotolare”.

Leggi anche:  Huawei P20: info, caratteristiche e data di presentazione per il flagship più atteso

Samsung non è sola in questa corsa all’innovazione, ma si deve confrontare anche con Apple e LG. Di sicuro il primo che riuscirà nell’intento di creare un qualcosa del genere funzionante, funzionale e non eccessivamente fragile sbaraglierà la concorrenza.