TIM GEDI danno il via alla cessione di Persidera, l’operatore telefonico ed il Gruppo l’Espresso hanno iniziato a vendere le proprie azioni e compartecipazioni.

Con un comunicato diffuso direttamente dall’operatore telefonico, e su grande richiesta di CONSOB, la società ha ufficialmente annunciato di aver dato il mandato riguardante la vendita delle azioni di Persidera.

TIM: inizia la vendita delle azioni

Nata dalla concentrazione, nel 2014, di due operatori televisivi: Telecom Italia Broadcasting e Rete A (la prima di proprietà di TIM e la seconda di GEDI, il gruppo editoriale l’Espresso). La suddetta era da sempre stata al centro di un progetto di valorizzazione, avvenuta perfettamente nel 2014-2015, atta a migliorare i servizi e tutte le sue funzionalità.

Con l’avvento del controllo e coordinamento da parte di Vivendi, alcune cose, almeno nell’operatore telefonico italiano, devono iniziare a cambiare. Per questo motivo, a partire da ottobre, è iniziata la vendita di Persidera (con il supporto di Barclays e Lazard). La cessione sta proseguendo secondo i tempi stabiliti, ricordiamo che TIM detiene il 70% delle azioni.

Leggi anche:  Tim, arrivano le nuove promozioni in collaborazione con GameStop

Ulteriori novità sono attese nelle prossime settimane, la cessione completa dell’operatore telefonico non è al momento prevista, ma l’amministratore delegato Genish non si è mai veramente sbilanciato su questi punti. Non ci resta che attendere e vedere cosa accadrà realmente. Vi terremo aggiornati.