Android

Sul web esistono innumerevoli applicazioni Android che potrebbero rubarvi tutti i dati personali, fate attenzione, ma sopratutto evitatele accuratamente.

Aggiorniamo la nostra rubrica e, purtroppo, il lunghissimo elenco di applicazioni dannose per i poveri smartphone e tablet con il sistema operativo del piccolo robottino verde. Ogni settimana, circa, vi proponiamo un articolo in cui elenchiamo le varie app da non scaricare.

Android: queste app vi rubano tutti i dati

Nelle ultime ore, ulteriori allarmi sono apparsi sul web. Gli utenti si sono trovati con i dati rubati, strani messaggi visualizzati sullo smartphone e banner pubblicitari molto insistenti. Google, dal canto suo, è perfettamente a conoscenza del problema. Prima di creare inutili allarmismi, ricordiamo che le applicazioni che andremo ad elencare sono già state rimosse dal Play Store, ma purtroppo potrebbero proporvele sotto forma di .apk o con link mostrati a schermo. Per questi motivi è nostro dovere e compito avvertirvi.

Se vedete o sentite parlare delle seguenti app, non scaricatele:

Leggi anche:  OnePlus 5 e 5T, la nuova beta di Android Oreo 8.0 introduce il Face Unlock

Come vi infettano

Il funzionamento è a multistadio, le applicazioni possiamo immaginarle come una sorta di piccola cipolla. Di volta in volta, step-by-step, viene eseguita una particolare azione (o installato un software), che va ad infettare il dispositivo sempre più in profondità.

Il primo passaggio è l’installazione, una volta arrivato su Android, si attiva il secondo step in cui il malware scarica un’app malevola. Il terzo e ultimo passaggio consiste nel mostrarvi a schermo un link per scaricare un software conosciuto, come Adobe Flash Player, teoricamente innocuo. Se premete il pulsante, l’invasione è completata. Ora tutti i dati sensibili sono ufficialmente compromessi.

Prestate sempre la massima attenzione a ciò che scaricate.