Android 8.1 Oreo
Android 8.1 Oreo

Con l’annuncio di Android Oreo Go, Qualcomm Technologies Inc., ha annunciato oggi il supporto per Android Oreo (Go edition). Ciò consentirà un’esperienza ottimizzata per smartphone che supportano 1 GB o meno di memoria. Qualcomm sta lavorando con Google per garantire che gli smartphone economici possano beneficiare ugualmente di velocità ed affidabilità. La società ha dichiarato che i dispositivi mobile con a bordo un processore  Snapdragon potranno beneficiare del nuovo progetto a partire dall’ultima versione di Android (in questo caso Android 8.1 Oreo).

Google e Qualcomm ancora insieme per un nuovo incredibile progetto

 

“Siamo entusiasti di implementare Android Oreo (Go edition) all’interno della famiglia di piattaforme di Qualcomm. Ciò consentirà ai consumatori di tutto il mondo di sperimentare un sistema operativo ottimizzato per smartphone a basso costo”, ha dichiarato Nancy Fares, vice presidente di Qualcomm. Martedì, Google ha annunciato il lancio del nuovo sistema operativo Android Oreo (Go edition). Il sistema operativo offre una nuova esperienza d’uso per i dispositivi con memoria compresa tra 512 MB ed 1 GB e viene fornito con una nuova suite di app Google. Tra queste troviamo Play, Gboard, Chrome e Google Go. Non mancherà l’assistente Google per Android Oreo (Go edition), YouTube Go, Gmail Go, Google Maps Go e Files Go.

Leggi anche:  Android Oreo (Go Edition) è super ottimizzato per i chip MediaTek

Android Oreo (Go edition) ha lo scopo di consentire anche ai dispositivi entry-level di godere della massima esperienza di utilizzo. Ciò consentirà a miliardi di persone l’accesso a piattaforme finora sconosciute. “I dispositivi entry-level sono la porta di accesso ad Internet per molte persone. Vogliamo fare in modo che tutti possano beneficiare di un ottimo servizio quando usano questi dispositivi”, ha dichiarato Sameer Samat, vice presidente del reparto product management, Android e Google Play. “Siamo entusiasti che Android Oreo (edizione Go) migliorerà in modo significativo l’archiviazione, le prestazioni, la gestione dei dati e la sicurezza.” Si prevede che Android Oreo (Go edition) sia disponibile sui dispositivi basati sugli smartphone con Snapdragon a bordo all’inizio del 2018.