fitbit ionic

Osservando le prime recensioni relative al Fitbit Ionic, la maggior parte delle lamentele riguardavano il software. Fitbit OS risultava piuttosto lento e al momento del lancio erano disponibili solo una manciata di app di terze parti. In queste ore, con il primo aggiornamento software dello smartwatch, molti di questi problemi verranno risolti. La più grande novità riguarda l’aggiunta di più applicazioni di terze parti. Inizialmente, ne erano disponibili solo quattro ed ora Fitbit ne sta per aggiungere altre dieci.

Fitbit ha lavorato duramente per introdurre diverse novità sul suo nuovo smartwatch

 

Sarà possibile, infatti, trovare ristoranti nelle vicinanze con Yelp, controllare i dispositivi smart home con Nest e Philips Hue Lights, ricevere le ultime notizie tramite Flipboard e molto altro. Inoltre, nel 2018, Fitbit permetterà di ascoltare la musica attraverso Deezer, direttamente dall’orologio. Il nuovo aggiornamento introduce anche più di 100 nuovi quadranti. L’azienda ha riportato come siano oltre 1.000 gli sviluppatori che hanno iniziato a creare app o quadranti per il suo Ionic. Sono, invece, oltre 5.000 sviluppatori che hanno aderito alla nuova community dell’azienda e si sono registrati per l’SDK pubblico.

Fitbit sarebbe pronta a lanciare Fitbit Labs, un nuovo modo per il team di ricerca e sviluppo dell’azienda di testare potenziali nuove funzionalità tramite applicazioni sperimentali e quadranti. L’update introduce anche la possibilità di sfidare gli amici nel raggiungere i vari obiettivi fitness. Consente, inoltre, di scegliere con quale carta di credito o di debito pagare tramite Fitbit Pay, direttamente dal vostro polso. L’elenco delle banche che supportano Fitbit Pay  è arrivato a 25, distribuite in 13 mercati.