Android 8.0 OreoQuesta estate, Google ha finalmente svelato il nome della nuova versione Android 8.0 Oreo, proprio come il biscotto famoso in tutto il mondo. Si tratta, infatti, della seconda collaborazione tra Google e una famosa marca di dolci.

In seguito a questa elegantissima cerimonia, sono inoltre stati svelati i nomi degli smartphone in cui sarà possibile effettuare questo aggiornamento:

  • ASUS ZenFone 3, ASUS ZenFone 3 Deluxe, ASUS ZenFone 3 Max, ASUS ZenFone 3 Laser, ASUS ZenFone 3 Ultra, ASUS ZenFone 3 Zoom, ASUS ZenFone 3s Max, ASUS ZenFone 4, ASUS ZenFone 4 Pro, ASUS ZenFone 4 Max, ASUS ZenFone 4 Max Pro, ASUS ZenFone 4 Selfie, ASUS ZenFone 4 Selfie Pro.  I termini dell’aggiornamento, però, non dovrebbero essere completati prima della prima metà del 2018.
  • Blackberry KEYone, al momento è l’unico nome ufficiale della casa canadese.
  • BQ Aquaris V, BQ Aquaris V Plus, BQ Aquaris U2, BQ Aquaris U2 Lite, BQ Aquaris X, BQ Aquaris X Pro, BQ Aquaris U, BQ Aquaris U Plus, BQ Aquaris U Lite, BQ Aquaris X5 Plus
  • Essential Phone PH 1, unico dispositivo di questa nuova società
  • General Mobile 5 plus, General Mobile 6
  • LG Nexus 5X, Nexus Player, Huawei Nexus 6P
  • Google Pixel, Google Pixel XL, Google Pixel C – tra i più recenti ad avere avuto l’aggiornamento
  • Huawei P10, Huawei P10 Plus, Huawei Mate 9, Huawei P10 Lite, Huawei P8 Lite 2017.
  • Honor 8 Pro, Honor 6X, Honor 9, Honor 9 Premium, Honor 7X, Honor 6C Pro. La casa cinese potrebbe rilasciare l’aggiornamento poche settimane dopo l’arrivo del Huawei 10 Pro sul mercato.
  • HTC U11, HTC 10, HTC U Ultra, HTC U11 Life. Durante la Cyber Monday (che quest’anno si è tenuta il 27 novembre) è stato rilasciato l’aggiornamento negli USA e, presto, arriverà anche in Europa. La casa Taiwanese ha, però, comunicato che i nomi elencati potrebbero non essere i loro unici dispositivi a ricevere l’aggiornamento Android 8.0 Oreo
  • LG G6, LG V30, LG V20, LG Q6, LG Q8, LG G5. Non ci sono date ufficiali riguardo il rilascio di quest’aggiornamento, ma ci sono buone possibilità che ciò possa avvenire entro la fine dell’anno.
  • Motorola Moto Z2 Play, Motorola Moto Z2 Force, Motorola G5, Motorola G5 Plus, Motorola G5S, Motorola X4, Motorola Z, Motorola Z Force Droid, Motorola Z Droid, Motorola Z Play, Motorola Z Play Droid, Lenovo K8, Lenovo K8 Note e Lenovo K8 Plus. Motorola ha garantito ai suoi clienti l’aggiornamento, anche se potrebbe richiedere molto tempo.
  • Nokia 2, Nokia 3, Nokia 5, Nokia 6, Nokia 7, Nokia 8, Nokia 8 Plus. Insomma, aggiornamento per tutti i suoi prodotti che potrebbe arrivare anche entro la fine dell’anno.
  • OnePlus 5T, OnePlus 5, OnePlus 3, OnePlus 3T. Per i primi due, a differenza di OnePlus 3 e OnePlus 3T – il cui aggiornamento dovrebbe arrivare per fine anno – bisognerà aspettare leggermente di più: gennaio. L’unica pecca è che l’aggiornamento Android 8.0 Oreo non basterà a supportare Project Treble (sistema operativo che permette di velocizzare gli aggiornamenti)
  • Samsung Galaxy S8, Samsung Galaxy S8 Plus, Samsung Galaxy Note 8, Samsung Galaxy S7, Samsung Galaxy S7 edge, Samsung Galaxy Tab S3. Potevano mai mancare all’appello i “nomi grossi” della casa sud-coreana?
  • Sony Xperia XZ Premium, Sony Xperia Xzs, Sony Xperia XA1, Sony Xperia XA1 Ultra, Sony Xperia XA1 Plus, Sony Xperia X, Sony Xperia X Performance, Sony Xperia X Compact, Sony Xperia XZ, Sony Xperia Touch. Sony, però, non ha ancora ufficializzato una data di rilascio dell’aggiornamento.
  • Xiaomi Mi 6, Xiaomi Mi 5s, Xiaomi Mi 5s Plus, Xiaomi Mi 5c, Xiaomi Mi 5X, Xiaomi Mi MIX, Xiaomi Mi Note 2, Xiaomi Mi Max 2, Xiaomi Redmi Note 4/4X, Xiaomi Redmi 4X, Xiaomi Redmi Note 5A, Xiaomi Mi A1. E’ molto probabile che l’attesa per l’aggiornamento sulla piattaforma Xiaomi sia più lunga rispetto alle altre: di solito il rilascio degli update richiede molto tempo e potrebbero volerci mesi. Potremmo non vedere Android 8.0 Oreo prima del lancio del nuovo Xiaomi Xi 7.
Leggi anche:  Android: 5 app da scaricare immediatamente

Se tra questa numerosa lista di nomi di smartphone disponibili per l’attesissimo aggiornamento Android manca il nome del vostro cellulare, può esserci rimedio: per installare Android 8.0 Oreo basterà trovare delle ROM attraverso il forum di XDA.

Quali modifiche saranno previste con l’aggiornamento Android 8.0 Oreo?

  • Il dispositivo controllerà e gestirà meglio il consumo della batteria. Saranno, infatti, limitati i processi in backgroud delle app – come, ad esempio, l’accesso alla posizione che è una delle fonti principali del consumo della batteria.
  • I tempi di avvio degli smartphone saranno dimezzati.
  • Project Treble, permetterà di velocizzare gli aggiornamenti
  • Con questo aggiornamento, avremo la possibilità di visualizzare un contenuto all’interno di un riquadro e, allo stesso tempo, magari, muoverci all’interno del sistema del nostro smartphone (picture in picture) – un po’ come avviene con Youtube, con la sola differenza che sarà possibile passare da un’applicazione all’altra senza chiudere il riquadro principale.
  • Auto-completamento delle password, in modo da rendere ancora più rapidi i login
  • Font scaricabili
  • Sarà possibile silenziare le notifiche per 15, 30 o 60 minuti. Inoltre, sarà anche più semplice distinguere le notifiche di differenti app: sarà più facile decidere a quali dare priorità e concentrarci sulle notifiche che più ci interessano.
  • Le notifiche in arrivo avranno un font più largo e il nome della app a cui appartiene la notifica sarà evidenziato.
  • Aumenterà la qualità dei colori dei dispositivi, più forti e accesi
  • Con il Wifi Aware, i dispositivi non avranno bisogno di avere un access point per comunicare fra loro. Sarà necessario essere collegati tramite bluetooth.
  • Sono garantite ottime prestazioni grazie alla nuova API Audio.
  • Android Runtime diventerà molto più veloce.
  • Basterà un doppio tap sullo schermo dello smartphone per effettuare un rapido zoom 2x.
  • Saranno disponibili 60 nuove emoji.