Huawei
Huawei vuole anticipare la rivoluzione 5G

In questo ore si sta tenendo a Wuzhen, in Cina, il World Internet Conference. Si tratta di un incontro il cui obiettivo è di delineare quello che sarà il futuro della tecnologia di consumo e non solo. Infatti questa conferenza stanno partecipando le più grandi industrie tecnologiche di tutta la Cina.

Tra queste erano presenti anche Huawei e Xiaomi con i rispettivi CEO, Yu Chengdong e Lei Jun. Le due aziende hanno espresso i propri obiettivi per gli anni a venire. Il CEO Xiaomi ha indicato la volontà di portare l’Intelligenza Artificiale nei propri smartphone il prossimo anno. Il CEO Huawei invece ha indicato un obiettivo molto audace, realizzare i primi smartphone 5G a partire dal 2019.

La disponibilità sul mercato di questi dispositivi è stata indicata nella seconda metà dell’anno. La tecnologia 5G nel frattempo avrà modo di essere sviluppata e migliorata da un numero sempre maggiore di operatori telefonici.

Nonostante al momento sia in fase di test approfonditi, i miglioramenti saranno notevoli da qui due anni. Infatti per il 2018 è atteso il lancio delle prima piattaforma hardware dedicata al 5G mentre nel 2019 ci sarà la piena adozione commerciale. Ovviamente Huawei sarà impegnata anche nel settore dell’Intelligenza Artificiale, percorso già iniziato con il Mate 10 e il System on a Chip Kirin 970. Non ci resta che attendere gli ulteriori sviluppi in merito.

Leggi anche:  Xiaomi Redmi Note 5: nuova foto dal vivo conferma la scheda tecnica