TIM: ecco le migliori promo per l'inizio di Dicembre, Giga e Minuti a volontà

Come ormai succede da vari anni a questa parte, i gestori telefonici come ad esempio TIM, propongono nel periodo natalizio tante promo interessantissime. Ovviamente lo scopo degli utenti è quello di ottenere promo con tanti minuti e giga per internet.

A quanto pare il noto gestore di telefonia mobile e fissa, sembra volerli accontentare. L’obiettivo dell’azienda è farsi un regalo di Natale acquisendo quanti più utenti possibile, rubandoli di conseguenza ad altri gestori molto famosi in Italia.

Le promozioni dono davvero ottime proprio per questo scopo, e pare che gli utenti stiano cominciando a stufarsi dei loro gestori. Quale periodo migliore? Eccole tutte qui sotto nel dettaglio.

TIM propone le sue idee per il Natale

  • TIM Five SuperGO: in questo caso ecco minuti illimitati verso tutti i clienti italiani e 100 Mega di internet mobile in tutte le reti compreso il 4G a soli 5€ ogni 4 settimane. Offerta disponibile se si proviene da casa Wind.
  • TIM Five GO +5GB Gratis: ecco 1000 minuti verso tutti gli utenti italiani e soprattutto 10GB per navigare in 4G su internet. Il prezzo è di 7€ ogni 28 giorni e la promo è valida per PoasteMobile e fastweb.
  • TIM Ten GO: la promo comprende minuti illimitati e 10GB in 4G al prezzo di soli 10€ ogni 28 giorni. La promo vale per chiunque provenga da Wind, Tre e PosteMobile.
  • TIM Special TOP: ecco minuti illimitati verso tutti e 3GB di internet in 4G a 10€ mensili. Valida per chi proviene da Vodafone.
  • TIM Star Go +2GB Gratis: minuti illimitati e 8GB di internet in 4G a soli 10€ mensili. La promo dopo il primo anno passa a 1000 minuti e 5GB. E’ valida per chi viene da Wind.
  • Special Extra +2GB Gratis: ecco 1000 minuti verso tutti e 3GB di internet in 4G al prezzo di 10€ mensili. Valida per chi proviene da Vodafone.
  • SuperOne +30GB gratis: in questo caso per 15€ mensili, ecco minuti illimitati e 32GB per navigare in internet. Per chi viene da Wind, Tre e Vodafone.
Leggi anche:  Tim, Vodafone e Wind in crisi: nuove modifiche ai contratti