iPhone

La notizia che vi stiamo per dare è clamorosa e potrebbe far scoppiare nuovamente uno scontro ai vertici dell’hi-tech tra Google ed Apple. Secondo quanto si apprende dalle fonti del “Telegraph”, l’azienda di BigG potrebbe ben presto pagare una somma di 2,7 miliardi di sterline a milioni di utenti possessori di un iPhone.

Utenti iPhone contro Google per maxi risarcimento

Tutto nasce da una class action chiamata “Google You Owe Us”. Il gruppo ha messo nel mirino il gigante dell’informatica dopo fatti risalenti al periodo Giugno 2011 – Febbraio 2012. Secondo i contestatori in quest’arco di tempo Google avrebbe inopportunamente “rubato” dati personali dagli iPhone di milioni di persone nel Regno Unito attraverso il browser Safari.

Ciò avrebbe scatenato l’ira di numerosissimi utilizzatori, tanto da far organizzare questi con avvocati e carte bollate. La class action, che si sta adoperando per mandare tutto in tribunale, chiede un risarcimento di 500 sterline ad utente: ciò significherebbe che Google sarebbe costretta a pagare una multa di circa 2,7 miliardi di sterline, oltre 3,5 miliardi di dollari.

Leggi anche:  Apple continua a dominare la fascia Premium del mercato smartphone

Da parte di BigG allo stato attuale non arrivano commenti, mentre più legislatori si sono spesi in favore della class action. Gli episodi in questione, comunque, riguardano solo il Regno Unito. Non risultano, in questo momento, casi di denunce da parte di possessori iPhone contro Google nel resto del mondo.