Vodafone automotive

Se tiriamo in ballo Vodafone Automotive, possiamo sicuramente dire che si tratta di una delle varie divisioni dell’azienda in red. Questa si occupa di tutto ciò che concerne servizi telematici e soprattutto prodotti elettronici proprio per il settore automotive.

Ciò che si occupa di fare in quest’ultimo è offrire un servizio di recupero per i mezzi rubati, oltre a gestire vari veicoli. Proprio all’ultima fiera di fama mondiale, ovvero l’EICMA, abbiamo avuto proprio l’opportunità di vedere il nuovo concept a tre ruote di una moto davvero particolare.

Questa è dotata della centralina Connected Bike, in grado di fornire assistenza proprio in base a fini assicurativi e soprattutto per la sicurezza. Questo dimostra che la nota casa ha anche altri progetti oltre alla telefonia.

Vodafone Automotive integra funzioni che allontanano lo smartphone alla guida

Vodafone Automotive e la tolleranza zero per gli smartphone alla guida

Proprio riguardo a quest’ultimo aspetto si è espresso molto chiaramente il CEO di Vodafone Automotive, meglio conosciuto come Gion Baker. Oltre a mostrare il funzionamento dell’ultima trovata della casa, il CEO ha parlato proprio di quella che è la sicurezza.

Leggi anche:  Vodafone si circonda di nuovi agenti, torna la promo Porta un Amico

Questo nuovo sistema che è stato introdotto con la nuova invenzione è volto a screditare e ad allontanare una delle piaghe più grandi del settore automobilistico, ovvero il telefono alla guida.

Baker si dice estremamente contrario a questo tipo di pratica, per cui ci sarà un grande lotta contro questo fenomeno. Ragion per cui nasce proprio la Connected bike.