Nokia 8 con Android OreoIl Nokia 8 ha già ricevuto questo aggiornamento, all’inizio con una versione beta e oggi con quella ufficiale, e pare proprio che i prossimi modelli ad essere aggiornati saranno il Nokia 5 e il Nokia 6.

La versione beta è una versione non ancora definitiva, sicuramente già provata dai creatori esperti e messa a disposizione di un numero più ampio di utenti per poterla testare in maniera ancora migliore (in quanto è sempre possibile lasciarsi sfuggire un bug o altri malfunzionamenti). Per quanto riguarda il Nokia 8 gli utenti che hanno potuto testare il nuovo aggiornaento sono stati circa 2000. In seguito a questo test la palla torna nelle mani dei progettatori, che apportano le ultime migliorie e si occupano, una volta terminato il lavoro, di lanciare il nuovo aggiornamento. Si calcola che ci vorrà circa una settimana per far sì che l’aggiornamento arrivi a tutti i modelli in circolazione.

Nokia, attenzione ad Android 8.0 Oreo

Juho Sarvikas,  Chief Product Officer di HMD Global , ha annunciato che i prossimi modelli a ricevere la versione beta di Oreo saranno il Nokia 5 e il Nokia 6. L’annuncio è stato fatto via Twitter, rispondendo alla domanda di una persona interessata a questo nuovo aggiornamento. In questa occasione è stato da lui pronunciato il termine “soon“, in italiano “presto“, quindi non è ancora a nostra conoscenza una data sicura. Con ogni probabilità è questione di giorni o settimane, per poter completare i test e approntare la versione definitiva in tempo per l’anno nuovo.

La pesantezza di questo aggiornamento sarà di circa 1,5 GB e comprenderà una diminuzione dei tempi di avvio del dispositivo e un aumento dell’autonomia della batteria grazie ad un lavoro effettuato sulle App in background (cioè quelle che, anche se non sono utilizzate, diminuiscono la durata della batteria). Anche la velocità di apertura delle App aumenterà. Troveremo un’ accessibilità migliorata e dei  nuovi indicatori di notifica. Le vere novità saranno però la possibilità di utilizzare contemporaneamente 2 applicazioni diverse grazie ad un sistema di finestre chiamato Picture – in – Picture e un nuovo sistema intelligente per il copia-incolla. Nello specifico questo sistema si accorgerà dell’elemento da copiare, capirà che genere di elemento è  e ne faciliterà la copiatura. Ad esempio, nel caso si tratti di un indirizzo del web, il sistema lo selezionerà tutto prima ancora di poterlo fare noi. Per finire, è stato effettuato un lavoro anche nel campo della sicurezza informatica: insieme ad Oreo giungerà nei dispositivi anche Google Play Protect, un’applicazione firmata Google che si occuperà di controllare tutte le App presenti in Google Play Store per verificare che non contengano virus o altro.

Leggi anche:  Nokia, due nuovi smartphone in rampa di lancio: ecco tutti i dettagli

Dato che il giorno dell’uscita della versione beta per Nokia 5 e Nokia 6 non è stato ancora comunicato, agli utenti di questi due dispositivi non resta che avere solo un po’ di pazienza, presumendo che comunque la HMD vorrà mettere in circolazione l’aggiornamento per l’anno nuovo.