La grande novità del nuovo iPhone X è senza ombra di dubbio il “Face ID”. Il sistema di riconoscimento facciale ha sostituito il “Touch ID”, ovvero il metodo attraverso cui era possibile sbloccare il proprio cellulare attraverso l’impronta digitale.

In molti hanno apprezzato questa evoluzione tecnologia portata in dote da Apple. Una fetta consistente degli acquirenti di iPhone X, però, ancora non ha assimilato il cambiamento.

Apple spiega il “Face ID” dei nuovi iPhone X

A Cupertino, consci di questo feeling ancora non nato, hanno deciso di intervenire in prima persona. Come? Attraverso una serie di video tutorial pubblicati su YouTube in cui si mostra il reale utilizzo e le reali potenzialità di “Face ID”.

Sino a questo momento l’azienda nordamericana ha postato quattro filmati. In un primo viene introdotto il concetto generale del riconoscimento facciale, in un secondo viene spiegato come questo sia utilizzabile in ogni condizione climatica ed ambientale, nel terzo e nel quarto il focus è spostato su due funzioni cardine di “Face ID”: la tecnologia Animoji ed Apple Pay.

Leggi anche:  Apple iPhone X sbarca su Amazon con 40 euro di sconto: i dettagli

Ancora non sappiamo se tale mossa riuscirà a far lievitare la popolarità, sin qui non troppo spiccata, di “Face ID”. In molti già sono pronti a scommettere che, in caso di flop, il prossimo iPhone potrebbe fare a meno di tale strumento.