Phishing

In un mondo in cui tutti vorrebbero diventare qualcuno, ma sopratutto guadagnare senza lavorare, ecco che in rete compaiono nuove intriganti offerte di lavoro.

I malfattori le pensano davvero di tutti i colori, le offerte erotiche non le avevamo ancora sentite, fino ad oggi. Con il consueto post sul profilo Facebook del Commissariato di Polizia Postale On Line -Italia, la Polizia ha messo nuovamente in guardia tutti gli utenti.

In moltissime occasioni, gli utenti si sono visti recapitare, tramite social network, WhatsApp o altro, dei messaggi di offerte di lavoro.

Finti messaggi di calendari hot o film erotici

Le promesse erano delle più interessanti: oltre 4’000 euro di compenso, per un film o un calendario erotico in Giappone, tutto spesato. Il tutto surrogato anche da particolarità, girando in Giappone, infatti, nessuno, dicono, ti vedrebbe in Italia, nessuno che conosci verrebbe a sapere ciò che hai fatto.

La richiesta, però, è di un provino, ecco allora che vi richiedono l’invio di materiale per verificare se siete idonei alla parte. Niente di più falso e, sopratutto, da evitare assolutamente. Ricordiamo che nel momento in cui provvederete ad inviare una fotografia o un filmato, il danno sarà ormai irreparabile.

Leggi anche:  ePRICE: le Black Hour non sono una truffa, ecco le prove

I filmati e le immagini viaggiano alla velocità della luce sul web, ma sopratutto possono essere diffusi in tutto il mondo con un solo click. Evitate di inviare simili filmati, ma soprattutto, cancellate qualsiasi richiesta strana da parte di altri utenti.

Noi abbiamo tentato di avvertirvi.