La nota applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, con i suoi aggiornamenti continui, vuole ottimizzare sempre di più il servizio che offre ai suoi utenti, facendo un passo in avanti rispetto ai suoi competitor.

Uno degli ultimi aggiornamenti, ha portato la novità di poter cancellare i messaggi inviati entro sette minuti dall’invio, utile per gli utenti distratti che spesso li inviano involontariamente.

Questa notizia è stata accolta nel migliore dei modi da parte dei suoi utenti, non sapendo che in realtà, nasconde un metodo per poter recuperare i messaggi cancellati. Andiamo a scoprirlo insieme.

Il metodo

Innanzitutto, una volta che l’utente ha selezionato l’opzione ‘Elimina’ entro i sette minuti, il destinatario riceverà una notifica che lo informerà dell’eliminazione del messaggio. Di conseguenza, si potrà interessare di quel messaggio, per sapere cosa c’era scritto realmente.

Se il destinatario possiede uno smartphone Android, può tranquillamente scoprilo con il seguente metodo:

  1. Installare il widget ‘Impostazioni’ sulla schermata principale.
  2. Aprire il registro notifiche del propri smartphone.
  3. Scorrere con il dito, trovando la notifica ‘Questo messaggio è stato eliminato’.
  4. Di seguito, presente l’anteprima del messaggio cancellato.
Leggi anche:  WhatsApp: è arrivata la nuova funzione che tutti aspettavano

Per poter attivare questa procedura, il cellulare deve aver ricevuto il messaggio e non devono essere presenti troppe notifiche contemporanee.

Inoltre, bisogna aggiungere un altro vincolo, ovvero quello di leggere solo i primi 100 caratteri del messaggio presente in anteprima, essendo una notifica. In poche parole, superata quella soglia di caratteri, la restante parte del messaggio non si può più recuperare.

Tutto ciò, può avvenire se il cellulare è aggiornato alla versione Android 6 o 7 e con i messaggi di testo. Quindi, tutti i file foto, video e note vocali verranno persi per sempre, visto che non possono essere visti in anteprima.

Per rimanere aggiornati sul mondo WhatsApp e non solo, vi rimandiamo al nostro sito di TecnoAndroid.