Google Pixel 2

Gli smartphone di Google hanno ricevuto pareri positivi per molti aspetti, ma non sono mancati diversi problemi che gli utenti hanno dovuto affrontare in questi giorni. Tra questi, i possessori dei Pixel hanno constatato un monitoraggio della durata della batteria poco accurato.

Ciò, ostacola notevolmente l’esperienza utente. Al fine di aiutare gli utenti a capire il consumo reale della batteria del loro smartphone, Google ha deciso di aggiungere una funzionalità che renderebbe la batteria intelligente. Ciò consentirà ai Pixel di calcolare la durata residua della batteria.

 

Sui Google Pixel arriva il monitoraggio accurato sui consumi e la durata della batteria

grafico smart battery google pixelIn precedenza, i Pixel facevano una semplice previsione sul consumo della batteria e sulle prestazioni, ma la stessa risultava molto spesso errata. Se l’utente consumava il cinque per cento ogni ora per cinque ore, il dispositivo calcolava che l’utente avrebbe continuato a consumare la stessa percentuale. Tutto ciò senza considerare un consumo maggiore, a causa di operazioni di vario genere che l’utente avrebbe potuto compiere. Ciò consentirà di avere una stima più accurata sulla durata della batteria.

Grazie all’apprendimento automatico, il sistema, ora, è in grado di capire come l’utente utilizza abitualmente il dispositivo ed in quali momenti della giornata. Gli utenti potranno sapere come verrà utilizzata la batteria durante il giorno tramite un grafico. Inoltre, il menu delle impostazioni della batteria fornirà una stima accurata della quantità di tempo in cui è possibile utilizzare lo smartphone prima di doverlo caricare. Gli utenti Pixel possono avere una stima della durata della batteria andando su Batteria nel menù delle Impostazioni. Facendo clic sull’icona della batteria, gli utenti accederanno af un grafico che fornirà una visualizzazione più accurata.

Leggi anche:  Apple, gli smartphone del 2018 saranno dotati di un nuovo tipo di batteria