Carl Pei, OnePlus 6T nel 2018? Ni.
Carl Pei, OnePlus 6T nel 2018? Ni.

OnePlus 6T sarà rilasciato il prossimo anno? La risposta potrebbe essere: forse. Il co-fondatore dell’azienda Carl Pei ha così risposto ad un utente che ha domandato al CEO sei bisognerà aspettarsi – ogni anno, NdR – una nuova revisione T del flagship.

“Faremo un secondo dispositivo T se c’è abbastanza nuova tecnologia, di modo che possa essere utile ai nostri utenti. A partire da ora, non abbiamo ancora deciso se abbiamo abbastanza aggiornamenti hardware tali da giustificare la realizzazione di un dispositivo T il prossimo anno.”

Ciò detto, Carl – di fatto – non ha escluso il lancio di un ipotetico OnePlus 6T nel 2018. In altre parole, né i fan di OnePlus nè la società stessa potranno sapere che certezza se verrà questo smartphone sarà lanciato il prossimo anno: tutto dipenderà da che tipo di innovazioni saranno disponibili.

Carl Pei ha precisato che OnePlus 3T e OnePlus 5T non sono stati rilasciati per inseguire una qualche strategia marketing, ma perché vi sono state nuove tecnologie tali da giustificare un upgrade da parte degli utenti.

OnePlus 5T e la T che poteva anche essere risparmiata, perché non comprarlo

OnePlus 5T è stato lanciato in Cina il 16 novembre, ed adotta un design in parte rinnovato, adattandosi alla moda dei 18: 9 introdotta ad inizio anno da Galaxy S8 / S8 Plus.

Il device è dotato della stessa piattaforma mobile di OP5, lo Snapdragon 835 coadiuvato da 6 o 8 GB di RAM LPDDR4X e 64 / 128 GB di storage interno UFS 2.1. Il display rappresenta la vera novità di questo smartphone: un bellissimo Optic AMOLED Full HD+ da 6,0 pollici in formato 18: 9. L’adozione di un display Full-Vision ha comportato – necessariamente – lo spostamento del sensore di impronte digitali sul retro, in grado di sbloccare il device in soli 0,2 secondi; nella passata generazione quest’ultimo era infatti incastonato nel tasto home frontale.