Samsung Galaxy S9: tecnologia di riconoscimento 3D?
Samsung Galaxy S9: tecnologia di riconoscimento 3D?

Stando a quanto emerso nel corso delle ultime settimane, la tecnologia di riconoscimento facciale realizzata da Samsung ed implementata su Galaxy Note 8 verrà ulteriormente migliorata con il lancio di Galaxy S9.

Il prossimo top gamma dell’azienda dovrebbe adottare una nuova fotocamera frontale con sensore 3D, così da migliorare la sicurezza e la rapidità dello sblocco tramite riconoscimento del volto; in tal senso, Samsung avrebbe già ordinato una significativa quantità di componenti 3D che saranno necessarie per il rinnovato sistema di riconoscimento facciale, il quale sarà più più preciso, veloce e più sicuro rispetto a quello di Galaxy Note 8.

Nonostante opterà per un hardware 3D, il colosso coreano dovrebbe comunque implementare un software 2D; tale scelta si renderebbe necessaria in quanto Samsung vorrebbe mantenere il riconoscimento dell’iride poiché ancora più sicuro.

Galaxy S9: nuovo sistema di riconoscimento facciale 3D

La fotocamera anteriore verrà dunque equipaggiata con un sensore 3D, il quale potrà sicuramente essere impiegato per esperienze relative alla realtà aumentata e virtuale. Samsung Galaxy S9 dovrebbe altresì implementare una dual camera posteriore, simile a quella di Note 8; la presentazione dovrebbe avvenire all’inizio del prossimo anno, probabilmente a ridosso del Mobile World Congress 2018 di Barcellona.

Fonte