Tim, Vodafone e altri: 434.120 linee FTTH attive su 1 milione disponibili

La fibra ottica è sempre di più il futuro delle comunicazioni nel nostro paese. Le connessioni ad altissima velocità sono divenute protagonista nelle grandi città capoluogo di regione, ma mancano ancora in numerosi capoluoghi di provincia.

La fibra ottica è in arriva in 82 città italiane

Grazie allo sviluppo promosso da Open Fiber (società che fa capo ad Enel e Cassa Depositi Prestiti), ben presto numerose città potranno beneficiare della fibra ottica. Entro il 2022 si aggiungeranno altre 82 città rispetto a quelle già presenti ora. Vi forniamo a questo proposito una lista con le città, catalogate in rigoroso ordine alfabetico:

Alessandria, Ancona, Arezzo, Beinasco, Bergamo, Bollate, Brescia, Bresso, Brindisi, Buccinasco, Busto Arsizio, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Cesano, Boscone, Cesena, Cinisello Balsamo, Collegno, Cologno Monzese, Como, Cormano, Cornaredo, Corsico, Cusago, Ferrara, Firenze, Foggia, Forlì, Garbagnate Milanese, Grosseto, Grugliasco, Imola, La Spezia, Latina, Lecce, Livorno, Lucca, Matera, Messina, Moncalieri, Modena, Monza, Nichelino, Novara, Novate Milanese, Opera, Orbassano, Parma, Pavia, Pero, Pescara, Peschiera Borromeo, Piacenza, Pioltello, Pisa, Prato, Ravenna, Reggio di Calabria, Reggio nell’Emilia, Rho, Rimini, Rivoli, Rozzano, Salerno, San Donato Milanese, San Giuliano Milanese, San Lazzaro di Savena, Sassari, Segrate, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese, Settimo Torinese, Siracusa, Taranto, Terni, Treviso, Trezzano sul Naviglio, Udine, Varese, Venaria Reale, Verona, Vimodrone.